15 ottobre 2019

Mogliano

SENZA STIPENDIO, TENTA DI INCATENARSI DAVANTI ALL'AZIENDA

Ma il titolare smentisce: è stato liquidato regolarmente

| commenti |

| commenti |

Casale sul Sile. Clamorosa protesta ieri mattina davanti alla Ama Egc. Un ex operaio ha tentato di incatenarsi per protestare contro i ritardi nel pagamento dei suoi ultimi stipendi. Ma secondo la direzione i pagamenti erano in regola.

Una situazione dolorosa e difficile quella denunciata dal lavoratore pronto a un sit in di protesta: dopo essere stato licenziato non avrebbe ricevuto le ultime buste paga. Solo dopo essersi presentato davanti alla fabbrica per reclamare e dopo aver atteso alcune ore, l'operaio avrebbe ricevuto parte dei soldi dovuti.

Una serie di circostanze smentita dal titolare della Ama, che riferisce invece di aver liquidato regolarmente l'ex dipendente, il quale avrebbe inoltre presentato le dimissioni di sua volontà.

 

Leggi altre notizie di Mogliano
Leggi altre notizie di Mogliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×