22/02/2018pioggia debole

23/02/2018pioggia debole

24/02/2018variabile

22 febbraio 2018

Cultura

Non inviate quella melanzana. Le 10 emoticon da evitare se si vuole conquistare qualcuno

Stefania De Bastiani | commenti |

La melanzana? E’ un simbolo fallico e, inviare quell’emoticon, potrebbe mettere a repentaglio una possibile relazione. Alla vigilia di San Valentino, quando i single cercano (ancora più) disperatamente un partner con cui trascorrere la serata degli innamorati, ecco un vademecum su quali sono gli emoticons da non utilizzare se si vuole conquistare qualcuno.

 

A stilare la classica delle faccine-da-evitare-assolutamente è il Mirror che rende nota una ricerca condotta nel Regno Unito secondo cui, tanto per cominciare, il 29 per cento delle persone non sopporta l’emoticon che fa l’occhiolino. Alcune faccine – spiega la ricerca – tendono a fare allontanare le donne. Altre gli uomini. Molte entrambi.

 

Le donne proprio non sopportano l’anello con il diamante, il bicipite e la melanzana, simbolo fallico per eccellenza che (siamo nel mondo emoji!) viene interpretato con una proposta indecente. Gli uomini invece odiano la faccine con gli occhi per aria (considerate un po’ da snob), la cacca e il gatto con gli occhi a cuore.

 

Per entrambi i sessi, invece, ci sono degli emoticons che andrebbero in linea di massima evitati quando si sta flirtando con qualcuno con cui ancora non si ha una relazione. Secondo la ricerca, una persona su tre tende a fare un passo indietro se riceve una faccina che fa l’occhiolino, e il 19% arretra con l’occhiolino più il bacino. Al 17% non piace la faccina con gli occhi a cuore e al 16% quella con la lingua fuori. Nemmeno la cacca che ride è tanto apprezzata: il 14% toglie punti a chi la invia e il 10% si allontana da chi manda l’occhiolino più la lingua, la bocca, gli occhi che guardano da una parte, e il bicipite. Mentre il 9 percento non sopporta il gattino con gli occhi a cuore.

 

 

 



foto dell'autore

Stefania De Bastiani

SEGUIMI SU:

Commenta questo articolo


Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.929

Anno XXXVII n° 3 / 15 febbraio 2018

SI. CUCINO GLI INSETTI

Benvenuti nella cucina di Roberto. Dove le larve di caimano prendono il posto delle verdure pastellate e i muffin vengono prodotti con farina di grilli. Perché dato che forse sarà questo il cibo del futuro, tanto vale iniziare a sperimentare. E gustare

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×