17 ottobre 2019

Ambiente

Novo Nordisk, obiettivo impatto zero entro 2030.

AdnKronos | commenti |

AdnKronos | commenti |

Roma, 5 giu. (AdnKronos Salute) - In occasione della Giornata mondiale dell'ambiente che si celebra il 5 giugno, Novo Nordisk annuncia due importanti iniziative in tema di riduzione dell'impatto ambientale e in favore dello sviluppo sostenibile. L'azienda farmaceutica danese prevede di raggiungere l'obiettivo di utilizzare nei propri stabilimenti energia elettrica prodotta esclusivamente da fonti rinnovabili entro il 2020 e di azzerare le emissioni di CO2 imputabili alle attività operative e di trasporto entro il 2030.

Recentemente - ricorda una nota - Novo Nordisk ha compiuto un significativo investimento per installare un impianto a pannelli solari per una superficie di 672 acri, più o meno l'area coperta da 500 campi da calcio, in Nord Carolina.

Dall'inizio del 2020, l'impianto fotovoltaico fornirà energia agli stabilimenti dell'azienda negli Stati Uniti. Novo Nordisk è la prima azienda farmaceutica del network RE100 (aziende impegnate all'utilizzo per il 100% di energia da fonti rinnovabili - www.there100.org) a impiegare nelle attività produttive solo energia elettrica da fonti rinnovabili. Gli impianti produttivi Novo Nordisk di Tianjin in China utilizzano al 100% energia eolica, lo stesso vale per gli impianti situati in Europa. Lo stabilimento di Montes Claros in Brasile è alimentato al 100% a energia idroelettrica. In Danimarca, i siti produttivi e gli uffici dell'azienda sono alimentati interamente con energie rinnovabili.

"Sono oltre 29 milioni le persone che utilizzano i nostri farmaci. Dal prossimo anno, sappiano che li produciamo esclusivamente grazie a energia rinnovabile", ha dichiarato il Ceo di Novo Nordisk, Lars Fruergaard Jørgensen.

 



AdnKronos

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×