21/11/2017foschia

22/11/2017parz nuvoloso

23/11/2017nuvoloso

21 novembre 2017

Cronaca

Nubifragio a Livorno, nonno muore per salvare i nipoti

commenti |

E' riuscito a mettere in salvo la nipotina Camilla di 3 anni, ma è rientrato per salvare gli altri ed è annegato. E' la tragica storia di nonno Roberto, morto nella sua casa, intrappolata nel fango con tutta la sua famiglia. La tragedia è avvenuta in un appartamento in via Rodocanacchi, al piano terreno.

 

L'abitazione si trova in una palazzina è stata costruita agli inizi del Novecento e recentemente ristrutturata. Quattro corpi sono stati trovati in un appartamento, interrato, un palazzo di via Nazzario Sauro, completamente allagato. I cadaveri sono quelli del marito, Simone Ramacciotti, 37 anni, della moglie, Glenda Garzelli, 35 anni, del figlio Filippo, 4 anni, e quello del nonno, Roberto Ramacciotti, 65 anni.

 

Nei pressi della palazzina è straripato il Rio Maggiore, un piccolo torrente ormai completamente interrato. Il torrente ha rotto il 'contenitore' e le acque hanno invaso l'abitazione. A causa del maltempo, oltre alla famiglia, sono morte altre tre persone.

 

Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

Lo Ius soli, che facilita la cittadinanza per gli stranieri che nascono in Italia, sta per essere votato. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.925

Anno XXXVI n° 20 / 16 novembre 2017

VIGNETI E FITOFARMACI

“I pesticidi ci stanno uccidendo”. A Cappella Maggiore, due morti e sei malati di tumore in una strada: tra i vigneti e i campi, la malattia dilaga. E i cittadini denunciano

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×