25/11/2017pioggia

26/11/2017piovaschi e schiarite

27/11/2017sereno

25 novembre 2017

Oderzo Motta

Nuovo sequesto per l'area andata a fuoco

Disposizione della Procura nella zona del Parco Stella: in vista nuove indagini dei Vigili del fuoco

commenti |

l'area del Parco stella interessata dall'incendio

ODERZO - Nuovo sequestro dell’area Unieuro, nel Parco Stella a Oderzo (nella foto), bruciata nove mesi fa a causa di un violento incendio.

La disposizione della Procura permetterà ai Vigili del Fuoco di operare per cercare le tracce dell’accelerante che ha scatenato le fiamme.

Nei giorni scorsi il provvedimento giunto anche all’amministrazione comunale.

Pare possa errere l’ultimo passo prima della consegna della relazione dei Vigili del Fuoco in Procura.

All’epoca un incendio di un quarto d’ora distrusse seimila metri quadrati di negozi. I vigili del fuoco per mesi hanno dovuto lavorare per spostare le tonnellate di macerie presenti. Questo per poter arrivare all’esatta causa del rogo.

Ora dunque il nuovo sequestro finalizzato alle indagini dei tecnici.

Nei prossimi giorni dunque ci potrebbero essere delle novità, come segnala La Tribuna.

 

Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Dello stesso argomento

immagine della news

07/11/2017

A Oderzo riapre l'Unieuro

Dopo lo spaventoso incendio al Parco Stella lo scorso febbraio, il negozio di elettronica tornerà sopra l'Ipermercato Visotto

immagine della news

18/10/2017

Unieuro rimane al Parco Stella

Già comunicata la scelta della proprietà. Braccio di ferro però sul cambio di denominazione, da "parco" a "centro" commerciale

immagine della news

08/06/2017

Parco Stella, novità in arrivo?

Le due attività distrutte dal devastante rogo di febbraio potrebbero rimanere nell'area del centro commerciale opitergino

immagine della news

11/03/2017

Unieuro, alternative in vista?

Al vaglio della proprietà nuove aree per poter trasferire il negozio bruciato nell'incendio del Parco Stella lo scorso 25 febbraio

vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

Lo Ius soli, che facilita la cittadinanza per gli stranieri che nascono in Italia, sta per essere votato. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.924

Anno XXXVI n° 20 / 16 novembre 2017

VIGNETI E FITOFARMACI

“I pesticidi ci stanno uccidendo”. A Cappella Maggiore, due morti e sei malati di tumore in una strada: tra i vigneti e i campi, la malattia dilaga. E i cittadini denunciano

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×