22 luglio 2019

Castelfranco

IN OBITORIO UNO SPAZIO PER IL LAVAGGIO DEI MORTI MUSULMANI

Da gennaio, con l’apertura della nuova struttura a nord dell’ospedale. Nel vecchio obitorio sorgerà il Centro Alzheimer

| commenti |

| commenti |

Castelfranco – I musulmani quando muoiono vanno lavati. Solitamente a farlo è un parente. Poi andrebbero sepolti subito rivolti verso la Mecca.

A Castelfranco avranno la possibilità di avere uno spazio appositamente pensato per il lavaggio rituale dei defunti, come vuole la loro tradizione religiosa. Vanno purificati, poi, evidentemente, nella stragrande maggioranza dei casi, non potranno essere sepolti immediatamente, dato che per lo più gli extracomunitari preferiscono mandare la salma al proprio paese d’origine.

Verrà realizzato nel nuovo obitorio che troverà spazio a nord del nuovo ospedale, nei pressi del nuovo accesso da via Dei Carpani. Nel vecchio obitorio, invece, sorgerà al sede del Centro diurno per l’Alzheimer.

È stato stipulato un accordo di programma tra l’Usl 8 ed il Centro Residenziale per Anziani “Domenico Sartor”. Dopo la chiusura dello stabile partiranno i lavori per realizzare la struttura, grazie anche ad un finanziamento regionale di 800mila euro.

 

Leggi altre notizie di Castelfranco

Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×