17/08/2018sereno

18/08/2018quasi sereno

19/08/2018sereno

17 agosto 2018

Oderzo Motta

Occhio alla truffa

Segnalate a Oderzo telefonate di sedicenti associazioni locali che raccolgono denaro per beneficenza. L'altolà dell'amministrazione comunale

commenti |

il municipio di Oderzo

ODERZO - Occhio alla truffa. Ignoti si stanno spacciando telefonicamente per referenti di alcune associazioni comunali per chiedere denaro. E scatta l’allarme.

In una nota l’amministrazione comunale consiglia di diffidare da queste iniziative, segnalando che al momento non sono in corso raccolte di denaro.

«Diffidate da chi vi contatta telefonicamente spacciandosi per referente delle associazioni» si spiega in una nota dal comune opitergino.

«Ci hanno segnalato che ci sono persone che telefonano spacciandosi per soci o referenti delle associazioni opitergine per raccogliere fondi a scopo benefico.

Non sono in corso raccolte di denaro con queste modalità. Nel dubbio, contattate direttamente le associazioni.

Tutti i riferimenti (telefono o email) sono disponibili online nel sito del Comune consultando la sezione che riporta l'Albo delle associazioni».

 

Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Dello stesso argomento

immagine della news

22/01/2018

Tentata truffa alle Generali: scoperti

Stando all'accusa, avrebbero compilato con dati fasulli i moduli di constatazione amichevole relativi ad un tamponamento sul Terraglio, mai avvenuto

immagine della news

05/12/2017

Truffa agli esercenti: preso

Al termine di un'indagine lampo, arrestato un 40enne rumeno che pretendeva il resto di merce mai pagata

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.940

Anno XXXVII n° 14 / 26 luglio 2018

DAI "LAGER" LIBICI A VITTORIO VENETO

Se questo è un uomo. Imprigionati, torturati, uccisi o venduti come schiavi. Le testimonianze dei sopravvissuti ai campi di concentramento in Libia arrivati a Vittorio Veneto

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×