22/05/2018temporale e schiarite

23/05/2018possibile temporale

24/05/2018possibile temporale

22 maggio 2018

Oderzo Motta

A Oderzo in arrivo 150.000 euro

Si tratta del "bonus gratitudine" derivante dal Fondo Misisone". De Blasis (Cinque Stelle): «La giunta come li spenderà?»

commenti |

ODERZO – “Bonus gratitudine”, mozione in Consiglio comunale. La presenta il Movimento Cinque Stelle di Oderzo.

 

Con il Decreto attuativo del Fondo Missione “Immigrazione, accoglienza e garanzia dei diritti”, il Ministero dell’Interno mette a disposizione un fondo di 100 milioni di euro erogato direttamente agli Enti locali. Come? Cinquecento euro per ogni persona accolta alla data del 24 ottobre 2016.

 

La somma erogata è “non vincolata” ed è immediatamente spendibile, senza l’obbligo di destinazione su specifici capitoli. L’unico vincolo è che le risorse devono essere spese entro la fine dell’anno.

 

Attualmente presso la Caserma Zanusso, sono ospitati circa 300 richiedenti asilo per un ammontare complessivo previsto di circa 150.000 euro che dovrebbero essere erogati a giorni.

 

 

Marco De Blasis (nella foto), capogruppo consiliare dei Cinque Stelle, commenta: «L’attuale amministrazione leghista non si è mai dimostrata interessata alla questione dei migranti, dichiarando inequivocabilmente la contrarietà a qualsiasi forma di accoglienza o di gestione del fenomeno nel nostro Comune.

 

Lo scopo del Bonus è quello di dare risposte concrete alle comunità che accolgono, attraverso servizi adeguati, sostegno economico alle famiglie residenti in difficoltà, investimenti per strade, piste ciclabili e illuminazione pubblica, evitando così tensioni sociali e difficoltà».

 

La presenza degli immigrati nel nostro Comune non può più essere ignorata, per rispetto e senso di civile convivenza

 

E commenta: «La presenza degli immigrati nel nostro Comune non può più essere ignorata, per rispetto e senso di civile convivenza, seppur nelle regole che ne disciplinano l’attività quotidiana.

 

Siamo testimoni di diversi casi in cui i nostri concittadini hanno dimostrato concretamente, spontaneamente e con grande disponibilità, come si possa coinvolgere i migranti in piccoli e semplici lavori di manutenzione.

 

Auspichiamo inoltre che l’amministrazione renda partecipe tutta la cittadinanza sulla destinazione di questa somma, anche attraverso un sondaggio, individuando alcuni ambiti specifici nel rispetto delle intenzioni del Ministero dell’Interno e soprattutto di utilizzare parte delle risorse allocate a favore di progetti che favoriscano l'integrazione e la conoscenza delle regole della nostra comunità ai richiedenti asilo».

 

Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Dello stesso argomento

immagine della news

16/01/2018

"Ex Caserma? Risultato della politica leghista"

Duro affondo, oggi pomeriggio, da parte del consigliere Cinque Stelle Marco De Blasis sulla questione dell'ex caserma divenuta centro di accoglienza per migranti: "Necessario affrontare il problema"

immagine della news

04/10/2017

"Questa non è una tariffa equa"

De Blasis (Cinque Stelle) critico contro l'adozione del porta a porta spinto: "Ci saranno problemi per le utenze non domestiche"

immagine della news

14/02/2017

«Gettoni al posto dei soldi»

Marco De Blasis (Cinque Stelle) continua la battaglia contro videopoker e sale slot a Oderzo. I numeri di un fenomeno in crescita

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.936

Anno XXXVII n° 10 / 24 maggio 2018

VI RACCONTO UNA FAVOLA. LA MIA

La strada verso Iasi. Abbandonata alla nascita in Romania, Georgiana viene adottata a 7 anni da un imprenditore di Vittorio Veneto e dalla moglie. Poi il padre muore, e lei parte alla ricerca delle sue origini…

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×