18/11/2018sereno

19/11/2018variabile

20/11/2018pioggia

18 novembre 2018

Oderzo Motta

Oderzo, niente alberi di Natale: "Contributi destinati ad aiutare le vittime del maltempo"

Lungo posto su facebook del sindaco di Oderzo Maria Scardellato: " Chiederemo a tutti di aiutarci ad animare il Natale in modo semplice e senza spese, per raccogliere fondi per le nostre montagne"

commenti |

maltempo in Veneto

ODERZO - Stop agli alberi di Natale, la sponsorizzazione andrà a favore delle popolazioni montane colpite dal maltempo. Lo ha segnalato con un lungo post su facebook il sindaco di Oderzo Maria Scardellato.

Il sindaco spiega come gli allestimenti natalizi, per quest’anno, lascerano il posto ad un gesto di responsabilità.

«La piazza del Foro Romano di Oderzo nasconde sotto di sè tesori archeologici inestimabili ma è poco vissuta, forse perché il suo cemento è troppo freddo» scrive.

«Il nostro progetto di riqualificazione urbana voleva partire proprio da lì . L’Assessore Lara Corte aveva proposto di realizzare lì un “bosco” di Natale con relative casette, attività e spettacoli correlati . Avevamo un budget di 14.000 euro e la promessa di alcune migliaia di euro di sponsor».

E continua: «Per il verde non sarebbe stato un allestimento usa e getta perché il vivaista poi si sarebbe riportato a casa le piante . Sarebbe stata una sperimentazione e in un secondo momento avremmo potuto investire per l’acquisto definitivo dell’arredo urbano verde».

Era quasi già tutto pronto, ma abbiamo visto le devastazioni dei boschi delle nostre montagne. Abbiamo deciso di rinunciare al progetto, che in fondo per ora era solo ricreativo, e mandare i 14.000 euro direttamente al Sindaco del Comune di Roccapietore (o di San Pietro o Selva di Cadore o Taibon ).

Chiederemo agli sponsor se desiderano confermare la loro disponibilità per questa destinazione più importante. Chiederemo a Proloco, Foró, Associazione TRQL e a tutte le associazioni opitergini di unirsi per aiutarci ad animare il Natale in modo semplice senza spese ma raccogliendo ancora fondi per le nostre montagne.

Proveremo a chiedere a Mauro Corona e a Francesca Gallo la disponibilità di venire a fare una serata a Oderzo per aiutarci nello scopo. Devolveremo a questo scopo anche il ricavato della marcia dei Babbi Natale e le offerte che raccoglieremo al Concerto di Capodanno. Anche già prima di Natale, partiranno iniziative per raccogliere fondi.

L’Assessore Sarri si sta muovendo per coordinare la bella idea partita da Laura e Barbara dell’Assicurazione Arisma di Magera di organizzare delle cene per raccolta fondi nelle frazioni. Le associazione frazionali hanno già risposto con la consueta generosità e a breve verranno resi noti luoghi e date. Cercheremo sponsor per il cibo e le associazioni metteranno il lavoro. Raccoglieremo offerte anche allo spettacolo di venerdì “Salvate la Gioventù”.

Siamo sicuri che tutti gli opitergini sapranno dimostrare unità tra loro e solidarietà verso i comuni delle nostre montagne gravemente colpiti».

Qui sotto il post della sindaca

 

 

 

Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Dello stesso argomento

immagine della news

15/06/2018

Erba alta, lunedì lavori al via

Con una comunicazione via facebook, il sindaco di Oderzo Maria Scardellato conferma che il problema sarà risolto entro una decina di giorni

immagine della news

07/03/2018

"Radioattività all'ex Caserma Zanusso?"

Se lo chiede la consigliere Laura Damo che chiede lumi a Sindaco e Prefetto con un'interpellanza da discutere nel prossimo consiglio comunale di Oderzo

vedi tutti i blog

In Edicola

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×