15/08/2018sereno con veli

16/08/2018quasi sereno

17/08/2018sereno

15 agosto 2018

Treviso

Oggi 300 ragazzi in piazza dei Signori per giocare a Qwertopoli

Il gioco ricalca la struttura del Monopoli ma si pone obiettivi diversi: collaborazione e orientamento e cooperazione

commenti |

TREVISO - Trecento ragazzi si sono dati appuntamento oggi, 13 giugno, dalle 15 alle 19, in centro storico a Treviso per la prima partita di Qwertopoli. Inserito nelle iniziative di Qwert, il social network protetto, pensato dall’Usl 2 per i giovani, il gioco ricalca la struttura del Monopoli ma si pone obiettivi diversi: invece dell’accumulo di capitale si chiede ai ragazzi di accumulare crediti (Qwerteri, la moneta di Qwertopoli), in termini di qualità delle prove e di soluzione di problemi che il gioco via via propone. Il circuito è interamente ospitato nel centro storico.  

Ogni luogo sarà gestito da un referente di postazione, dipendente dell’azienda Usl2, e da operatori dei Progetti Giovani territoriali e si avvarrà della collaborazione della Polizia Locale, anche per la sicurezza. Obiettivi strategici dell’iniziativa sono: confronto e collaborazione per nella soluzione dei problemi e nel prendere decisioni; comunicazione efficace e capacità di relazione;  empatia, gestione delle emozioni, gestione dello stress; movimento e orientamento; cooperazione tra giocatori che non si conoscono.  

L’inizio sarà in Piazza dei Signori, divisi per scuole e formazione di squadre miste. Le postazioni che prevedono giochi o prove di abilità necessitano anche di un promotore-organizzatore che proviene dai servizi Usl, da associazioni di volontariato, da servizi o istituzioni del territorio. Nella fase di gioco i ragazzi si muoveranno dopo l’esito del dado, per 12 prove complessive, da una postazione all’altra come nei giochi da tavolo. Sono state previste 27 postazioni: postazione VIA!/Banca, caselle probabilità/imprevisti che inviano le squadre in Piazza dei Signori, postazioni in Piazza dei Signori dove pescare gli Imprevisti e  le Probabilità, postazione Carcere con alcuni agenti di Polizia Locale per una prova sull’educazione stradale. Al termine si premieranno le prime tre squadre qualificate

 

Leggi altre notizie di Treviso

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.940

Anno XXXVII n° 14 / 26 luglio 2018

DAI "LAGER" LIBICI A VITTORIO VENETO

Se questo è un uomo. Imprigionati, torturati, uccisi o venduti come schiavi. Le testimonianze dei sopravvissuti ai campi di concentramento in Libia arrivati a Vittorio Veneto

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×