23/11/2017coperto

24/11/2017foschia

25/11/2017pioggia

23 novembre 2017

Mogliano

OGGI L'ADDIO A FRANCESCO DEL TODESCO FRISONE

Aveva 36 anni: scomparso per una malattia rara

| commenti | (3) |

| commenti | (3) |

MOGLIANO - Francesco Del Todesco Frisone, 36 anni, è spirato a causa di una malattia che non gli ha lasciato scampo.

Dopo la laurea in giurisprudenza, svolgeva l'attività di procuratore. In lutto è anche la società sportiva del del rugby Mogliano di cui Francesco era stato assiduo collaboratore. Abitava con i genitori, mamma Maria Rosa e papà Giuseppe: lascia il fratello Stefano e la fidanzata Claudia.

Nel febbraio scorso le prime avvisaglie del male che non gli ha dato scampo.

È stato ricoverato anche all'ospedale di Bergamo specializzato nella cura contro le malattie rare.

Negli ultimi giorni le condizioni di Francesco di sono aggravate. È stato ricoverato al Cà Foncello dove si è spento nella mattinata del giorno dell'Immacolata.

Stamattina alle 10.30 funerale nel Duomo Arcipretale di San Maria Assunta. Al posto dei fiori i familiari hanno hanno espresso la volontà di raccogliere offerte da devolvere all'associazione Onlus «Amici del trapianto di fegato» della città di Bergamo.

 

Leggi altre notizie di Mogliano

Commenta questo articolo


La tua luce, la tua forza ed il tuo inguaribile ottimismo saranno con noi per sempre.
Francesco guidaci da lassù perché un domani, in Paradiso, tutti insieme si possa prendere quella birra ghiacciata che non siamo più riusciti ad assaporare qui.
Arrivederci amico mio
Ti voglio bene

segnala commento inopportuno

dopo tanti anni ci siamo rivisti purtroppo in una brutta
occasione.
colgo l'occasione per salutarti.

segnala commento inopportuno

Ho saputo sta brutta notizia e sono rimasto molto male. Tu hai lavorato con me e sei stato anche un amico, io lo so e tu lo sai.
Lasci un bellissimo ricordo in me e in tanta altra gente.

Da molto lontano ti saluto con un fortissimo abbraccio!

Flaco Bresba

segnala commento inopportuno

Leggi altre notizie di Mogliano
vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

Lo Ius soli, che facilita la cittadinanza per gli stranieri che nascono in Italia, sta per essere votato. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.925

Anno XXXVI n° 20 / 16 novembre 2017

VIGNETI E FITOFARMACI

“I pesticidi ci stanno uccidendo”. A Cappella Maggiore, due morti e sei malati di tumore in una strada: tra i vigneti e i campi, la malattia dilaga. E i cittadini denunciano

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×