22 luglio 2019

Esteri

Olanda, la regina Beatrice ha abdicato

Guglielmo Alessandro diventa re

commenti |

AMSTERDAM - Willem-Alexander ha prestato giuramento come nuovo re dei Paesi Bassi, nel corso della cerimonia nella chiesa sconsacrata di Nieuwe Kerk ad Amsterdam.

Willem-Alexander è diventato il nuovo re di Olanda, dopo che sua madre Beatrice ha firmato l'atto per abdicare il trono.

"Giuro che difenderò e proteggerò sempre con tutte le mie forze l'indipendenza e l'integrità territoriale del regno, che proteggerò la libertà e i diritti di tutti gli olandesi e tutti i residenti dei Paesi Bassi", ha detto il sovrano leggendo il giuramento, alla presenza di 2mila persone, con la mano sul testo della Costituzione olandese. In Olanda i re non vengono incoronati, ma prestano giuramento e sono investiti del titolo, per questo durante la cerimonia la corona non è mai stata messa sulla testa di Willem-Alexander.

Il sovrano, a differenza dei suoi predecessori del XIX secolo, non ha indossato l'uniforme militare, ma un frac, sotto il mantello reale in ermellino. Alla sinistra del re era seduta la consorte, la nuova regina Maxima, con un vestito blu cobalto (in olandese azzurro reale), disegnato dallo stilista olandese Jan Taminiau.

Alla cerimonia del giuramento mancavano i suoceri, come era già avvenuto al matrimonio nel 2002 per evitare polemiche sul passato del padre della nuova regina. Maxima è figlia di Jorgue Zorreguieta, che fu ministro dell'Agricoltura durante la dittatura argentina di Jorge Videla. E ciò provocò alcune polemiche prima del matrimonio. Per sciogliere ogni dubbio, il parlamento olandese commissionò un'inchiesta ad uno storico, il quale appurò che il ministro Zorreguieta non fu coinvolto direttamente nelle uccisioni di dissidenti, anche se difficilmente avrebbe potuto ignorare quanto avveniva.

Beatrice assume il titolo di principessa dei Paesi Bassi e la figlia maggiore del nuovo re, Amalia, diventa la prima nella linea di successione al trono. ''Sono felice e grata di presentarvi il nuovo re, Re Willem-Alexander'', ha dichiarato Beatrice dal balcone del Palazzo reale con al fianco il figlio maggiore. Willem-Alexander ha quindi ringraziato la madre per i suoi 33 anni ''animati e commoventi'' al trono e tutti gli olandesi ''per il sostegno e la fiducia che abbiamo ricevuto''.

La regina d'Olanda aveva annunciato la decisione di volere abdicare lo scorso 28 gennaio. Magliette arancioni e palloncini con i colori della loro bandiera, molti cittadini olandesi si sono radunati nella piazza centrale di Amsterdam.

Sesta monarca della dinastia Orange-Nassau, che regna in Olanda dall'inizio del 19esimo secolo, la regina Beatrice è salita al trono nel 1980, prendendo il posto della madre Juliana che aveva abdicato nel giorno del suo 70esimo compleanno. Anche la nonna Guglielmina aveva abdicato in favore della figlia nel 1948 all'età di 68 anni, dopo aver regnato dal 1890. Willem-Alexander diventa il primo uomo a regnare in Olanda dopo oltre un secolo di regine alla guida dei Paesi Bassi.

Ieri sera, nella sua ultima apparizione televisiva in veste di regina, ha ringraziato i suoi sudditi per la fiducia ed il sostegno che le hanno dato in questi anni. La regina ha detto di aver "condiviso la gioia e l'orgoglio nazionale", con la sua gente, ma anche le loro "sofferenze e preoccupazioni".

(Adnkronos/Ign)

 

Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×