08 dicembre 2019

Vittorio Veneto

Onde in Piazza del Popolo: "E' stata la pista di ghiaccio"

"E' filtrata dell’acqua che poi è andata all’interno dei sanpietrini e, gelando, ha finito per alzare un po’ il porfido" spiega Paludetti dell'Ascom

Claudia Borsoi | commenti |

Claudia Borsoi | commenti |

Onde in Piazza del Popolo:

VITTORIO VENETO - L’acqua filtrata nella pavimentazione, una volta ghiacciata, ha rigonfiato in alcuni punti il manto in porfido. Pavimentazione a onda per piazza del Popolo, là dove fino ad una decina di giorni fa si trovava la pista per il pattinaggio sul ghiaccio. L’inestetismo è balzato agli occhi di alcuni vittoriesi che camminando hanno avvertito che il porfido non era più lineare.

 

«Siamo pronti a sistemare la piazza non appena le temperature si alzeranno» annuncia, e rassicura, Michele Paludetti, presidente di Ascom Vittorio Veneto, a nome di tutte le realtà che hanno organizzato il Natale in piazza che, in questa edizione ribattezzata la “numero zero”, ha ottenuto tanti riscontri positivi. Rimossa la pista, lungo i bordi della struttura ci si è resi conto che l’acqua aveva causato un danno. Mentre l’intera superficie della pista era ricoperta, sotto, da un telo isolante, questo non era stato posizionato lungo i bordi della pista. E il ghiaccio, con il rialzo delle temperature, ha finito per filtrare tra i sanpietrini.

 

«Lungo il perimetro – spiega Paludetti - è filtrata dell’acqua che poi è andata all’interno dei sanpietrini e, gelando, ha finito per alzare un po’ il porfido. Abbiamo contattato una ditta che si occupa della posa di porfido e ci è stato spiegato che, con l’innalzamento delle temperature e il sole, i sanpietrini già potranno riabbassarsi e, se così non sarà, verrà passato un rullo. Ovvio che quando si organizzano degli eventi qualcosa può anche accadere. E per il costo di sistemazione, ci rivarremo su chi ha installato la pista».

 



Claudia Borsoi

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×