15/12/2018sereno con veli

16/12/2018velature diffuse

17/12/2018nevischio

15 dicembre 2018

Nord-Est

Operaio travolto e ucciso da un tir

commenti |

 Un operaio di 55 anni è morto stamani a Marghera (Venezia) dopo essere stato travolto da un camion uscito da un deposito. L'incidente è avvenuto in via Righi, direttrice stradale della zona industriale di Marghera, dove si stanno effettuando lavori di asfaltatura. Le cause e la dinamica sono al vaglio del reparto motorizzato della Polizia locale e dello Spisal dell'Ulss 3 "Serenissima".

 

Il conducente del mezzo pesante, di 36 anni, non si sarebbe accorto in tempo della sue presenza, arrestando la marcia solo in un secondo momento. Inutili i soccorsi degli operatori sanitari del 118, intervenuti sul posto con ambulanza e automedica: l'operaio è deceduto all'istante. Sul posto anche alcuni rappresentanti sindacali, per far luce sulle cause dell'accaduto.

 

 

La vittima è Mauro Morassi, 55 anni, di Zuglio (Udine), dipendente della Sacaim, storica azienda di costruzioni veneziana che utilizza gli spazi del deposito presso il quale è avvenuto l'incidente. Secondo una prima ricostruzione della Polizia locale, l'uomo si trovava in un 'angolo cieco', fuori dalla visuale dove stava operando il camion, di proprietà della ditta 'Friulana Bitumi' e condotto da un autista residente a Tavagnacco (Udine).

 

Probabilmente per una distrazione di entrambi, e per la presenza del cantiere dei lavori di asfaltatura, Morassi è stato travolto all'improvviso e schiacciato dalle ruote del mezzo pesante. L'allarme è stato lanciato da un suo collega presente sul posto, ma ormai non c'era più niente da fare: agli operatori del 118 non è rimasto altro che constatare la morte dell'uomo.

 

Commenta questo articolo


Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×