20/05/2019pioggia debole

21/05/2019nuvoloso

22/05/2019parz nuvoloso

20 maggio 2019

Altri sport

Operata Sara Cardin: tornerà alle gare tra sei mesi

L'azzurra di Karate, possibile atleta olimpica, si è infortunata al ginocchio. L'intervento è stato eseguito a Roma

Altri sport

Sara Cardin

PONTE DI PIAVE - Sotto i ferri per circa un'ora e mezza: martedì Sara Cardin è stata operata a Roma.

La 31enne azzurra, campionessa del mondo di Karate 2014 e o papabile olimpica in vista di Tokyo 2020, si era rotta il legamento del ginocchio in allenamento.

Le è stato ricostruito il crociato all’ospedale Karol Wojtyla di Roma. Ieri è già stata dimessa: già in programma le sedute di fisioterapia al Centro Sportivo Esercito, a Roma.

L’intervento arriva dopo la diagnosi di giovedì della scorsa settimana: rottura del legamento crociato anteriore, lesione del collaterale interno e di una parte del menisco della gamba sinistra. Un infortunio grave, accaduto in un allenamento peraltro assai blando.

Via social (sotto) ieri la campionessa ha detto: «È stata lunga, ma è andata bene. Gli infermieri sono stati fantastici e oggi (ieri, nda) mi toglieranno i drenaggi. Sarà un percorso lungo, lento e difficile, ma sono pronta ad affrontare anche questo».

 

 

 

Altri Eventi nella categoria Altri sport

Altri sport

Festa nel weekend per il gala organizzato per celebrare l'importante traguardo

Lo Skating Club di Motta compie 50 anni

MOTTA DI LIVENZA - Ieri sera al Motta Palace l’Asd Skating Club Mottense Italian Show ha festeggiato i suoi 50 anni di attivitá sportiva.

il progetto della pista
il progetto della pista

Altri sport

Nel 2018 la Polisportiva ha presentato uno studio di fattibilità dell’impianto, ma l’idea è rimasta lettera morta

Nuova pista di pattinaggio in arrivo a Casier?

CASIER – Il progetto è pronto dall’anno scorso, ma il sogno dei pattinatori della Polisportiva Casier non si è ancora tramutato in realtà.

Altri sport

Treviso in Rosa, organizzata da Trevisatletica e Corritreviso con la partecipazione della LILT, pur penalizzata dal maltempo, ha offerto una mattinata di divertimento e solidarietà che ha coinvolto migliaia di donne

Treviso è donna, la pioggia non ferma la grande festa rosa

TREVISO - Il bello delle donne è che nessuno può fermarle. Neanche la minaccia della pioggia, neanche la possibilità di tornare a casa inzuppate dalla testa ai piedi. Treviso in rosa doveva essere, e Treviso in rosa è stata.

Commenta questo articolo


Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×