22/04/2019parz nuvoloso

23/04/2019pioggia moderata

24/04/2019possibili piovaschi

22 aprile 2019

Valdobbiadene Pieve di Soligo

Ora usano il nome del Prosecco anche in Australia: "E' un atteggiamento parassitario"

Lo sfogo del presidente del consorzio Doc Zanette

commenti |

PIEVE DI SOLIGO - Il presidente del Consorzio di tutela del Prosecco Doc, Stefano Zanette, ha incontrato ieri a Dusseldorf (Germania), nell'ambito della fiera internazionale Prowein, il ministro delle politiche agricole, Gian Marco Centinaio, in visita ai padiglioni degli espositori italiani.

 

Fra i temi evidenziati al ministro c'è stata la questione dell'utilizzo improprio del nome "prosecco" da parte dei produttori australiani.

 

"Il loro atteggiamento parassitario nel vendere da sempre il loro vino come espressione di uno stile italiano accampando un diritto sull'utilizzo del nome facendo riferimento alla varietà - ha detto Zanette - ci appare realmente incredibile. Ci sembra perciò che le parole del Ministro vadano finalmente della giusta direzione".

 

Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×