21 settembre 2019

Oderzo Motta

ORMELLE / AUTISTA SI DIMETTE DOPO BATTIBECCHI CON STUDENTI

E scoppia la polemica: «Fuma sullo scuolabus». «Accuse false».

| commenti |

| commenti |

Ormelle – Un’autista di una ditta che ha in appalto il servizio di scuolabus in comune di Ormelle si è dimessa negli scorsi giorni in seguito ad una polemica con gli studenti che montava da qualche tempo.

La donna era stata accusata dagli studenti di una scuola media di fumare in autobus, accusa sempre restituita al mittente. Pare che gli studenti abbiano denunciato il fatto a scuola, affermando che la donna fumava e telefonava al volante del pulmino.

Per contro l’autista ha affermato che i fatti contestati sono completamente falsi. In un secondo momento la decisione di dimettersi vista l’impossibilità di svolgere serenamente il servizio, a detta della donna, a causa della vivacità dei ragazzini. I quali si sarebbero risentiti per qualche rimprovero.

Le accuse dunque sono giunte anche in Municipio a Ormelle: da qui un incontro tra Giunta e ditta appaltatrice per capire se voci di questo tipo corrispondessero a realtà.

Alla riunione era presente anche la donna, che ha respinto nuovamente le accuse; la ditta ha inoltre difeso la propria dipendente sottolineandone la professionalità.

Alla fine la decisione della donna, che se ne sarebbe andata di sua spontanea volontà.

 

Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Oderzo Motta
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×