25 agosto 2019

Nord-Est

Orrore tra i rifiuti, neonato morto trovato in un sacchetto

commenti |

MUSILE DI PIAVE - Il corpo di un neonato, con tracce ancora di cordone ombelicale, è stato rinvenuto da alcuni operai durante le fasi di lavorazione in un centro raccolta rifiuti a Musile di Piave (Venezia).

 

Il corpicino, in avanzato stato di decomposizione, era avvolto in in sacchetto. La scoperta è avvenuta nel tardo pomeriggio di ieri e le indagini sono condotte dai carabinieri di San Dona' di Piave e di Mestre.

 

L'autopsia, che sarà disposta dalla procura di Venezia, dovrà stabilire le cause della morte, e se il bimbo è stato abbandonato quando era ancora vivo.

 

Commenta questo articolo


Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×