19/07/2018quasi sereno

20/07/2018quasi sereno

21/07/2018possibile temporale

19 luglio 2018

Oderzo Motta

Orti Urbani a Ponte di Piave

I termini per la presentazione della domanda, da inoltrare in Comune, scadono il 29 gennaio

commenti |

orti urbani

PONTE DI PIAVE - Orti urbani anche a Ponte. L'Amministrazione comunale ha avviato un progetto di promozione di attività di carattere agricolo all'interno di un'area individuata nel territorio comunale.

Il progetto sarà attivato attraverso la realizzazione di orti urbani condivisi. Per conoscere il grado di interesse dei cittadini all'iniziativa e per poter procedere successivamente all'affidamento della gestione degli spazi, il comune invita i cittadini e le Associazioni a presentare la manifestazione di interesse.

“La riapertura dei termini (scadenza 29.01.2018) ha dichiarato il Sindaco, Paola Roma - è l'occasione per ampliare la platea dei richiedenti. Gli orti urbani rappresentano un obiettivo a cui l'Amministrazione comunale tiene in modo particolare per realizzare una “città attiva” con spazi dedicati alla socialità.

Gli orti urbani – conclude Roma - rientrano nel progetto “Salute ” in sinergia con la nuova politica europea di riferimento a sostegno della salute e del benessere ed in particolare dell' “invecchiamento attivo” della popolazione anziana.

Per info: Comune Ponte di Piave – Ufficio Ecologia 0422 858912; mail.

Il modulo per la presentazione della manifestazione di interesse è scaricabile dal sito comunale.

 

Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.939

Anno XXXVII n° 13 / 5 luglio 2018

MOLLO TUTTO E VADO A VIVERE NELLA FORESTA

Christian Corrocher ha lasciato Conegliano, sua città natale, per andare a vivere nella foresta Amazzonica. Per anni ha mangiato solo pesce e yucca ed è vissuto senza elettricità, né acqua corrente. Questa è la sua storia

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×