20/07/2018possibile temporale

21/07/2018possibile temporale

22/07/2018possibile temporale

20 luglio 2018

Agenda

Il paesaggio interiore di Zona Franca.

Un seminario con Tramarin e Vesentini sull'ambiente nelle sue molteplici declinazioni

Incontri - Presentazioni

quando 06/05/2018
orario Dalle 15:30 alle 18:00
dove Motta di Livenza
Ceod Il Grappolo, Sala conferenze, Via Redigole 36 - Malintrada di Motta di Livenza
prezzo ingresso gratuito
info 339.7444030
organizzazione Associazione Culturale Zona Franca

Problemi di gestione fanno slittare al 6 maggio l’Incontro programmato per la prima domenica dopo Pasqua. Ne avevamo dato risalto qualche giorno fa. A parte la data tutto rimane comunque come da cartellone: stesso luogo, stessa ora, stessi relatori. Un seminario a Malintrada presso la Sala Conferenze della Cooperativa Madonna dei Miracoli che collabora all’incontro a stretto contatto con la stessa Zona Franca, l’associazione culturale diretta da Barbara Turcolin, insieme a Il Sentiero e a L’Alternativa, cooperative di Marca. Ti senti a casa? Quale identità nel mondo globale? Com’era e com’è il paesaggio? E soprattutto Nel mezzo del cammin, dove ci ritroviamo? Queste e altre le domande da porsi. Relatori l’architetto Alfonso Vesentini e lo psicoterapeuta Franco Tramarin, coadiuvati dalla proiezione di filmati e immagini. Sviluppando i contenuti secondo la linea guida sottoscritta dalla Convenzione Europea del 2000 in tema per l’appunto di paesaggio, ambiente, natura, cultura, territorio...

Altri Eventi nella categoria Incontri - Presentazioni

22/07/2018 dalle 15:00 alle 18:00 - Giardino botanico alpino Lorenzoni, Cansiglio

Quattro chiacchere su...orso e lupo.

Visita guidata al Giardino Botanico Alpino del Cansiglio e conferenza sui grandi carnivori

Commenta questo articolo


Appuntamenti in Evidenza

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.939

Anno XXXVII n° 13 / 5 luglio 2018

MOLLO TUTTO E VADO A VIVERE NELLA FORESTA

Christian Corrocher ha lasciato Conegliano, sua città natale, per andare a vivere nella foresta Amazzonica. Per anni ha mangiato solo pesce e yucca ed è vissuto senza elettricità, né acqua corrente. Questa è la sua storia

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×