23/07/2018parz nuvoloso

24/07/2018quasi sereno

25/07/2018possibile temporale

23 luglio 2018

Montebelluna

Paolo, morto col parapendio: era tecnico informatico ed aveva tre figli

Il 54enne di Montebelluna lavorava per un’azienda di Caerano

commenti |

MONTEBELLUNATragico incidente col parapendio, è morto Paolo Gatto (nella foto), tecnico informatico 54enne di Montebelluna.

L’uomo, sposato e con tre figli, ha trovato la morte nel Bellunese, mentre stava sorvolando il sentiero che porta a Forcella Intrigos, nella zona di San Gregorio delle Alpi.

Appassionato di volo libero da tempo, viveva in via Bianchetti a Montebelluna. Era associato al Pra&Delta Club di Feltre, era lì che di solito si recava per lanciarsi col parapendio. Lavorava come tecnico informatico per un’azienda di Caerano.

 

Leggi altre notizie di Montebelluna

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.940

Anno XXXVII n° 14 / 26 luglio 2018

DAI "LAGER" LIBICI A VITTORIO VENETO

Se questo è un uomo. Imprigionati, torturati, uccisi o venduti come schiavi. Le testimonianze dei sopravvissuti ai campi di concentramento in Libia arrivati a Vittorio Veneto

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×