22/04/2019variabile

23/04/2019pioggia moderata

24/04/2019nuvoloso

22 aprile 2019

Treviso

Pari opportunità: la giunta taglia i componenti della commissione, insorge l'opposizione

Nieri (Pd): “Si ridurrà ad un organo di governo privo di qualsiasi autonomia"

commenti |

TREVISO - La maggioranza ha proposto la modifica del regolamento della Commissione Pari Opportunità del comune di Treviso, una struttura oggi composta da 24 membri in rappresentanza delle varie realtà associative del territorio, dai consiglieri comunali, sindacati, categorie economiche.

Con il nuovo regolamento, che sarà discusso domani in commissione Statuto, la commissione passerà a soli 8 membri, tagliando le rappresentanti del tessuto sociale, delle cooperative, del telefono Rosa ed anche la rappresentanza dei consiglieri comunali. Una modifica che ha già suscitato le critiche del centrosinistra.

“Mi stupisce un regolamento del genere - dichiara Michela Nieri, consigliera del Pd (nella foto) - La commissione pari opportunità era l’esempio di come alcuni temi siano trasversali e debbano essere trattati nel rispetto di tutti, al di là dei colori politici. Adesso col nuovo regolamento si azzererà la rappresentatività e non si terrà conto delle diverse realtà del tessuto sociale. La commissione pari opportunità si ridurrà ad un organo di governo privo di qualsiasi autonomia, sarà solo una lunga mano della maggioranza”.

 

Leggi altre notizie di Treviso

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×