24/03/2019sereno

25/03/2019possibile temporale

26/03/2019sereno

24 marzo 2019

Castelfranco

Partiti i corsi per le donne richiedenti asilo, faranno anche uno stage in azienda

Si tengono al Cfp di Fonte: lezioni di cucina, cucito e igiene

commenti |

immigrate

FONTE Iniziato al Centro di formazione professionale (Cfp) Opera Monte Grappa di Fonte il corso per donne immigrate: quattordici le partecipanti che tratteranno i temi cucito, cucina e igiene per un totale di cento ore di corso fino al 13 giugno. Al termine delle lezioni dovranno svolgere altre cento ore di stage presso aziende o comunità. Le donne sono richiedenti asilo del Centro di accoglienza straordinaria di Fonte e provengono da Nigeria, Sierra Leone, Guinea, Marocco, Egitto e Pakistan.

Il corso è finanziato dal vescovo Gianfranco Antonio Gardin, l’iniziativa nasce sulla scia del progetto “Liberi di partire Liberi di restare” promosso dalla Conferenza Episcopale Italiana tramite la Caritas italiana e di Treviso.

Per gli uomini ci sarà invece un corso di saldatura ed un corso per operatore elettrico civile che inizierà prossimamente.

 

“Ho colto una grande soddisfazione in queste donne – afferma don Paolo Magoga, presidente dell’Opera Monte Grappa - perché sono coscienti dell’opportunità che hanno di fronte, ovvero quella di potersi inserire in un tempo non lontano nel mondo del lavoro. Ricordo che tendere una mano a chi è in difficoltà è una delle missioni della nostra scuola fondata oltre sessant’anni fa dai sacerdoti della Pedemontana".

 

“Voglio anche aggiungere a chi ci accusa di non pensare ai lavoratori italiani – afferma don Magoga – che la nostra scuola sta promuovendo corsi serali per adulti disoccupati o inoccupati il cui costo è veramente alla portata di tutti. Chi partecipa trova quasi sempre lavoro così come i ragazzi che frequentano le classi diurne. Come vedete i nostri ragazzi dei corsi diurni hanno tutti già trovato impiego. Se invece qualche adulto ha difficoltà a pagare ce lo segnali: ci sono organizzazioni come le nostre Caritas, gli sportelli Informalavoro, i Servizi sociali dei Comuni, che possono dare una mano. Importante è non perdersi d’animo”.

 

I corsi serali per adulti sono su contabilità, autocad, macchine utensili, impianti elettrici civili e industriali, informatica di base, servizi di vendita e marketing, saldatura, italiano e inglese di base.

 

Leggi altre notizie di Castelfranco

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Castelfranco
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×