18/11/2018sereno

19/11/2018variabile

20/11/2018pioggia

18 novembre 2018

Ciclismo

Partito il conto alla rovescia per la Ultracycling Dolomitica

La competizione è iscritta al Ultracycling Italian Championship - Campionato Italiano qualificazione alla RAAM - Race Across America

Altri Sport

SARMEDE - Iniziato il conto alla rovescia meno 9 per la D+ Ultracycling Dolomitica è una competizione di Ultracycling (su strade aperte) che si svolge a Sarmede con partenza venerdì 6 luglio e arrivo tra sabato 7 sera e domenica 8.

La competizione è iscritta al Ultracycling Italian Championship - Campionato Italiano qualificazione alla RAAM - Race Across America.

Dalla sua prima edizione è dedicata alla memoria di Vito Favero, campione del ciclismo trevigiano che si classificò al 2° posto al Tour de France del ’58, sorprese il mondo intero che un gregario arrivasse secondo al traguardo di una gara così dura e famosa vestendo per 6 giorni la maglia gialla, eppure… Vito con tenacia e determinazione arrivò ...

D+ Ultracycling Dolomitica nasce nel 2013 da una idea di Roberto Picco, oggi direttore di gara e disegnatore del percorso. L'edizione 2018 si articolerà su un percorso di 675 km con 16.000 metri di dislivello attraverso 16 passi dolomitici; il primo valico, il passo La Crosetta, e poi Passo San Boldo, Monte Grappa, Cima Campo, Passo Manghen, Passo Valles, Passo Duran, Forcella Staulanza, Passo Fedaia, Passo Sella, Passo Gardena, Passo Valparola, Passo Giau, Forcella Cibiana, Passo Sant'Osvaldo, e Piancavallo.

Le categorie che possono accedere alla gara sono: solitario con auto al seguito; solitario senza supporto; under e over 50; team 2 staffetta; team 4 staffetta. Gli atleti iscritti anche quest’anno provengono da varie parti del mondo.

Gli atleti italiani presenti sono: Angelo Piselli, Paolo Pistelli, Giandomenico Santarossa, Filippo Grilli, Luciano Camatta, Walter Cadamuro, Andrea Bartemucci, Gabrio Santin, Ivano Incensi, Luciano Zattra, Gianpiero Klancic, Rossano Rinaldi, Mauro Casanova, Enrico Scudeller, Luca Viol, Mattia De Marchi, Edoardo D’Orsogna, Paolo Laurenti, Martin Bergmeister; in team 2 Denis Antoniol e Massimo Morandin; in Team 4 Eagle Team Mario Ulian, Andrea Tomasella, Simone Perin, Rudy Fattorel. Dall’Austria arrivano: Heimo Plossnig, Thomas Schwald, Eduard Fuchs, Jurgen Mikusch, Emmanuel Schinnerl, Thomas Stockmaier. Dalla Germania: Michi Hange; Nico Mausch. Dalla Repubblica Ceca: Daniel Polman.

Dalla Svizzera: Jean Marc Besson. Dall’Inghilterra: Jeremy Grant. Ci sono anche diverse donne presenti: Daniela Genovesi, Valentina Tanzi, Dorina Vaccaroni, Sara Cinquini e Iryna Bukhanska, Silvia Giacomelli.

L'Ultracycling Dolomitica, non è solo una gara, ma la sfida più importante contro sé stessi, gli atleti della categoria solitario, rimarranno in sella tra le 30 e le 56 ore.

La gara è un po’ una metafora della vita salite- discese, albe-tramonti, gioia-dolore.

L’atleta è solo con sé stesso: la sua testa e la sua resistenza fisica. Queste competizioni estreme sono la riprova che se credi in te stesso, se sei determinato a raggiungere un obiettivo tutto è possibile. Pierre de Coubertin diceva “Lo sport va a cercare la paura per dominarla, la fatica per trionfarne, la difficoltà per vincerla”.

Tutti a Sarmede venerdì 6 luglio, sabato 7 e domenica 8 a tifare gli ultra-atleti.

Alberta Bellussi

 

Commenta questo articolo


Le società Sportive

vedi tutti i blog

In Edicola

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×