24/03/2017velature sparse

25/03/2017quasi sereno

26/03/2017pioggia debole

24 marzo 2017

"La passerella sul Meschio ai cordignanesi non piace"

Gruppo consiliare Noi con voi presenta interrogazione

CORDIGNANO - "A poco più di 6 mesi dall’inaugurazione della passerella sul Meschio un gradino della scalinata lato gelateria è sfondato". Non è per nulla contento il gruppo consiliare di minoranza Noi con voi di quell'intervento da 150mila euro che ha dato nuova luce al centro di Cordignano.

 

"Oltre al gradino rotto  - rifersice il gruppo consiliare presentando un'interrogazione al riguardo - la passerella presenta altre criticità. In primo luogo, per realizzarla, si è dovuto portare il piano calpestabile a livello del vecchio muro di contenimento e in più punti sono stati lasciati dei varchi che consentono il passaggio, con il conseguente e reale pericolo, soprattutto ai più piccoli, di cadere nel Meschio. Un altro punto critico è la rampa curvilinea che se percorsa in discesa con carrozzine e passeggini può diventare molto pericolosa".

 

"Alla maggioranza dei cordignanesi  - conclude Noi con voi - la passerella sul Meschio non piace. Inoltre, per noi di Cordignano, sederci sul muretto del Meschio non era solo un piacere, era un rito"

 



Loading...

Commenta questo articolo


Dello stesso argomento


vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

Zaia annuncia la manovra sull'Irpef per la Pedemontana Veneta. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.909

Anno XXXVI n° 5 / 16 marzo 2017

MENINGITE. DOBBIAMO AVERE PAURA?

Perché la meningite non è un incubo. Tanti buoni motivi per non creare un falso allarme. Benazzi: “Il numero dei malati è nella norma”. Il metodo - prevenzione (cioè il vaccino) funziona sempre

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×