23/07/2018parz nuvoloso

24/07/2018quasi sereno

25/07/2018quasi sereno

23 luglio 2018

Agenda

" Il Pedemonte Ezzeliniano.

Giornate Medioevali al Casel di Castelcucco

Feste e folklore

quando 01/09/2017
orario Dalle 18:00 alle 23:00
dove Castelcucco
Località El Casel via Rù n° 23 Castelcucco Treviso
prezzo Entrata Libera e Gratuita
info masnadadepedemonte@yahoo.it
organizzazione Antica Masnada de Pedemonte Associazione Storico-Culturale e di Ricerca Ezzeliniana
sito web https://goo.gl/jM7ziC

PROGRAMMA RIEVOCAZIONE  STORICA  A   CASTELCUCCO

Venerdì 01 09 2017                                                                                             ORE 18.00 MUSICI MEDIOEVALI, PER TUTTA LA SERATA

Ore 18.30 Apertura della Taberna dei Templari con pietanze tipiche Medioevali,     Ore 19.00 apertura accampamenti in notturna, e mercato Medioevale.

Sabato 02 09 2017

MUSICI MEDIOEVALI ITINERANTI, TUTTO IL GIORNO              

Ore 15.30 apertura degli accampamenti, e vita da campo dei soldati, degli arcieri e balestrieri, mercato medioevale  

ore 16.00   Apertura della Taberna dei Templari con pietanze tipiche Medioevali e non solo, e birra dei monaci scalzi, per tutta la serata, possibilità d’asporto di tutte le pietanze.                                                                                                                 20.00 Spettacolo dei Sbandieratori D’Ezzelino   itinerante

Ore 20.30 Cena Medioevale alla corte degli Ezzelini, Tavola con i Nobili, Ezzelino, Alberico, e la sorella Cunizza, strategie di combattimenti per la presa di Castelcucco solo su prenotazione entro e non oltre giovedì 31 agosto 2017, per info e prenotazioni 3894775285

DOMENICA 03 SETTEMBRE 2017

ORE 10.00-22.00: POSSIBILITA' DI VISITARE GLI ACCAMPAMENTI, TUTTO IL GIORNO, ESPOSIZIONE DELLE ARMI E LA VITA DEI SOLDATI, GLI ARCIERI E BALLESTRIERI CON CAMPO DA TIRO, GIOCOLERIA CON IL FUOCO.

Ore 10.00  Apertura della Taberna dei Templari con pietanze tipiche Medioevali e non solo, LA birra dei monaci scalzi, per tutto il giorno, pranzo delle associazioni di  Castelcucco e Non                                        

ORE 10.30   Al Centro del Parco del Casel della Pro Loco di Castelcucco    Il Sindaco di Castelcucco Adriano Torresan, Il Presidente della Pro Loco di Castelcucco Mirco Bof, e il Presidente dell’Associazione Antica Masnada de Pedemonte Raffaele Pellizzari, Vi invitano al Taglio del nastro, con   la Presenza dei 24 Comuni e Città Murate e dei Rispettivi Sindaci con Fascia Tricolore, aderenti al Progetto dell’Antica Masnada de Pedemonte,                         “ Il Pedemonte Ezzeliniano “ la Provincia di Treviso con il suo Presidente Stefano Marcon presente con fascia blu, entrano e far parte del Progetto dell’Antica Masnada de Pedemonte, “Il Pedemonte Ezzeliniano” e ne faranno definitivamente parte firmando la pergamena di tutti i Sindaci, Comuni e Città Murate aderenti al Progetto dell’ Antica Masnada de Pedemonte.

ORE 11.00: AUDITORIUM DELLA PRO LOCO DI CASTELCUCCO   CONVEGNO; I NOBILI DA CASTELCUCCO, PRESENTAZIONE DELLO STEMMA DEI DA CASTELCUCCO TENUTO DAL NOSTRO STORICO IL PROF. GABRIELE FARRONATO.                                                                                         ORE 12.00:   PRANZO DELLE AUTORITà e delle Associazioni di Castelcucco e Non CON   ARRIVO DI EZZELINO E ALBERICO, ALLA CORTE DELLA SORELLA CUNIZZA DA ROMANO,   CON I GIOCOLIERI, MUSICI, E NOBILI MASNADIERA.                                                                                                    ORE 15.00:  NELL’ ACCAMPAMENTO DELLA MASNADA,   ARPA STORICA DI MADONNA ADELAIDE       

                                                                                                                            ORE 19.00 GRANDE SFILATA DA PARTE DI TUTTE LE COMPARSE PRESENTI, CON SALUTO FINALE DELLE AUTORITA’ E DEGLI ORGANIZZATORI CHE DANNO UN ARRIVEDERCI ALLE RIEVOCAZIONI STORICHE  MEDIOEVALI DEL PROSSIMO ANNO IL 2018 

Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.940

Anno XXXVII n° 14 / 26 luglio 2018

DAI "LAGER" LIBICI A VITTORIO VENETO

Se questo è un uomo. Imprigionati, torturati, uccisi o venduti come schiavi. Le testimonianze dei sopravvissuti ai campi di concentramento in Libia arrivati a Vittorio Veneto

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×