17 settembre 2019

Lavoro

Pensioni: Locatelli, 'Zoccano scorretto, no a disabili in propaganda M5S'.

AdnKronos | commenti |

Roma, 19 ago. (Labitalia) - "Trovo profondamente scorretto che il sottosegretario Zoccano trascini le persone con disabilità nella bassa propaganda politica a Cinque Stelle. Il reddito di cittadinanza, misura bandiera dei pentastellati, ha assorbito ingenti risorse. Risorse che la Lega avrebbe prioritariamente voluto destinare all'innalzamento delle pensioni indecorose di tutti i cittadini". Così il ministro delle Disabilità e della Famiglia, Alessandra Locatelli, rispondendo al sottosegretario Vincenzo Zoccano.

"Faccio notare che i Cinque Stelle non hanno voluto sapere di introdurre i correttivi al reddito di cittadinanza proposti dalla Lega che ne avrebbero fatto una misura più attenta alle esigenze delle persone con disabilità e delle famiglie. Quanto al tema dei caregiver, è una falsità dire che non saranno utilizzati i fondi a causa della crisi", continua Locatelli.

"Il ministro Fontana ha infatti già inviato per il concerto al ministro Di Maio il decreto per finalizzare da subito i circa 45 milioni di euro del fondo (già potenziato in legge di Bilancio), con cui si destinano risorse per il 2019, in via sperimentale, a favore dei caregiver in nuclei familiari con disabili gravi e con la presenza di minori. Il testo parlamentare è invece fermo in commissione poiché non è stato ancora predisposto dal comitato ristretto e non per la crisi di governo", conclude.

 



AdnKronos

Commenta questo articolo


Ricerca Lavoro

Cerchi lavoro? Accedi al nostro servizio di ricerca. Seleziona tipologia e provincia e vedi le offerte proposte!


Cerca ora!

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×