16/01/2018coperto

17/01/2018quasi sereno

18/01/2018sereno

16 gennaio 2018

Montebelluna

Perde le staffe allo sportello di Ats e sfonda una vetrata

L’uomo aveva anche un coltello. Dipendente colpito da una scheggia

commenti |

MONTEBELLUNA Momenti di tensione questa mattina alla sede di Ats a Montebelluna. Un uomo di 62 anni è andato in escandescenza dando un pugno su una delle vetrate dello sportello, restando ferito.

Colpito da una scheggia, ma con conseguenze minime, un dipendente della struttura.

 

Stando a quanto emerso, l’uomo avrebbe fatto il diavolo a quattro per protestare per il ritardo di alcuni lavori presso una sua proprietà; circostanza su cui comunque sono in corso accertamenti.

 

Sul posto sono giunti i carabinieri, che hanno sequestrato un coltello in possesso dell’uomo, poi trasportato in ambulanza verso l’ospedale di Montebelluna per essere sottoposto alle cure del caso.

 

Oltre che per le minacce e per i danni, per il 62enne scatterà anche denuncia per porto abusivo di oggetti atti ad offendere

 

Leggi altre notizie di Montebelluna

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.927

Anno XXXVII n° 1 / 18 gennaio 2018

LUDOVICO GIRARDELLO

Il giovanissimo attore vittoriese - protagonista de “Il ragazzo invisibile. Seconda generazione” di Gabriele Salvatores - racconta qualcosa di sè. Della città in cui vive (definita da Mymovies “piccolo paesino in provincia di Treviso”). Delle sue passioni. Omettendo (vedi la classe?) nome e cognome della fidanzata

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×