08 dicembre 2019

Treviso

A piedi in tangenziale per cercare Pokemon: multata

Degli automobilisti hanno fatto intervenire la polizia

commenti |

commenti |

TREVISO – Un’altra “vittima” dei Pokemon. Si tratta di un’impiegata trevigiana di 39 anni: presa dalla famosa applicazione che consente di ricercare i Pokemon si è incamminata lungo la tangenziale di Treviso armata di smartphone.

La donna è stata notata da degli automobilisti mentre camminava pericolosamente lungo l’arteria ad alto scorrimento, i quali temendo potesse essere travolta hanno chiamato il 113. Sul posto è giunta una pattuglia della polizia stradale, che l’ha identificata e portata in questura.

 

Quando le hanno chiesto che stesse facendo, lei ha spiegato che stava andando a caccia dei Pokemon. La giustificazione ovviamente non è bastata per evitare una salata sanzione…

 

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×