17 agosto 2019

Sport

Pioggia, nebbia e vento bloccano il Gran Raid delle Prealpi Trevigiane

Annullata per il maltempo quella che si preannunciava un'edizione da record

Altri Sport

VITTORIO VENETO - Quella che era stata annunciata come l’edizione da record, ha dovuto arrendersi alle avverse condizioni meteo. Anche il Gran Raid delle Prealpi Trevigiane, che si sarebbe dovuto svolgere nella giornata odierna, è stato annullato come molti altri eventi previsti sul territorio della Marca. In particolare la GR98 partita alle 23.00 di sabato 18 maggio è stata interrotta per pioggia ghiacciata, nebbia e raffiche di vento, mentre la GR49 e la GR26 sono state bloccate prima della partenza per evitare rischi.

 

“Abbiamo lavorato fino alle 11:30 di questa mattina – si legge in una nota diffusa dal comitato promotore della gara diventata in pochi anni uno dei più importanti Ultra Trail a livello internazionale - per espletare le fasi del recupero degli atleti. La priorità alla sicurezza era il nostro obbiettivo principale e ci scusiamo se non abbiamo dato seguito ai molteplici messaggi inviati sul canale Facebook. Comunicheremo nei prossimi giorni le modalità di distribuzione dei pacchi gara residui. Nonostante tutto abbiamo riscontrato parole di apprezzamento sulle modalità di attivazione del piano di emergenza da parte di tutti gli atleti che hanno compreso l’eccezionalità degli eventi e ve ne ringraziamo. Ci auguriamo di rivedervi nel 2020 con diverse condizioni del meteo!”.

 

Una scelta di buon senso che ha anteposto la sicurezza alle speranze e alle ambizioni di organizzatori, volontari e runners.

 

Commenta questo articolo


Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×