18/06/2018quasi sereno

19/06/2018quasi sereno

20/06/2018quasi sereno

18 giugno 2018

Altri sport

Ponte di Piave capitale del Karate

Sabato e domenica si disputerà il trofeo LIS. Presente anche la vicecampionessa europea Sara Cardin

Altri sport

trofeo Lis a Ponte di Piave

 PONTE DI PIAVE - Per due giorni Ponte di Piave sarà la capitale del karate della Fijlkam. Sabato e domenicail Palazzetto dello sport di via De Gasperi sarà meta di atleti, con annessi maestri, dirigenti, genitori ed amici da tutto il nord e centro Italia per il Trofeo LIS Karate.

Alla manifestazione, curata nei minimi particolari dall’Academy di Ponte di Piave e dal Karate Sporting team di Mestre, hanno aderito oltre novecento atleti in rappresentanza delle regioni Lombardia, Trentino Alto Adige, Friuli, Emilia Romagna, Toscana, Marche e Veneto. A fare da madrina ci sarà la campionessa trevigiana Sara Cardin che proprio nelle palestre di Ponte di Piave ha iniziato la sua strepitosa carriera arrivando alla nazionale e poi culminata con i titoli di campionessa europea e mondiale ed ora ad un passo dalle Olimpiadi di Tokyo 2020. Il Trofeo Lis Karate è suddivido in due momenti.

La prima parte al sabato pomeriggio, per questa terza edizione del trofeo, dove ci saranno oltre 250 mini atleti provenienti da quattro regioni che si cimenteranno nelle numerose categorie, a seconda dell’età, del peso e del colore della cintura in percorsi a tempo e prove tecniche adeguate che costituiscono un avvio graduale al confronto ed alle competizioni proprie del karate, ovvero kata (forma) e kumite ( combattimento) ed a rappresentare Treviso ci saranno i mini atleti di sei società.

La seconda parte che inizierà domenica mattina ed è quella più interessante dal punto di vista agonistico, ci saranno oltre 650 atleti a partire dagli esordienti per poi passare ai cadetti agli junior ed i senior provenienti da sette regioni che inizieranno alle ore 9 con la specialità del kata ( forma) per poi proseguire con il kumite ( combattimento) per tutta la giornata senza soluzione di continuità sui sei tatami appositamente predisposti sul parquet del palazzetto.

Saranno ben quindici le società trevigiane che proporranno i propri atleti e tra le donne la favorita numero uno è la portacolori dell’Academy Ponte di Piave Sara Biondo che a febbraio nella seconda edizione del trofeo Lis disputatosi a Monselice vinse l’oro nei – 61 kg sia nella categoria Junior che senior mentre ai recenti campionati Italiani si è aggiudicata il bronzo.

Ma la lotta per salire sul podio sarà estremamente dura in quanto si sono iscritte ben 17 società dalla Lombardia con capofila la bresciana Karate Genocchio con 35 atleti e la Forza e Coraggio con 25, sempre da Brescia la Niji Do e la Ghedi , da Como con la Fujiyama Olgiate, da Mantova la Karate team 99, e dalla toscana la Team Karate Puleo.

 

Altri Eventi nella categoria Altri sport

Nella foto, da sinistra: Ilaria Carrer, Giulia Serena e Camilla Beggiato
Nella foto, da sinistra: Ilaria Carrer, Giulia Serena e Camilla Beggiato

Altri sport

Agli Assoluti su pista di Bellusco argento per l’Americana Allieve, poi due bronzi

Pattinaggio Corsa, tre podi per Casier

CASIER - Tre medaglie: un argento e due bronzi. Niente male davvero il bilancio della Polisportiva Casier ai Campionati Italiani Sssoluti su pista di pattinaggio corsa, andati in scena a Bellusco, in provincia di Monza e Brianza.

Flavia Severin
Flavia Severin

Altri sport

La trevigiana Flavia Severin fa il botto conquistando a Sofia il titolo continentale della categoria 81 kg

Ex rugbista pluriscudettata, si laurea campionessa europea di boxe

TREVISO - Trevigiana di Paese, classe 1987, dopo gli scudetti a ripetizione nel rugby con la maglia delle Red Panthers si laurea campionessa europea di puglilato, categoria 81kg.

foto di gruppo per la prima Notte Rosa di Oderzo
foto di gruppo per la prima Notte Rosa di Oderzo

Altri sport

Inizia il conto alla rovescia per l’evento al femminile che venerdì 20 luglio percorrerà le vie della città. Parte del ricavato sarà destinato all’acquisto di un ecografo per la prevenzione del tumore al seno

A Oderzo donne in corsa con la prima Notte Rosa

ODERZO - Oderzo è pronta a colorarsi di rosa. Inizia il conto alla rovescia per l’edizione inaugurale di una corsa podistica dedicata esclusivamente alle donne che, venerdì 20 luglio, percorrerà le strade della cittadina trevigiana.

Commenta questo articolo


Le società Sportive

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.938

Anno XXXVII n° 12 / 21 giugno 2018

SULLA MIA PELLE

Il tatuaggio: una moda vecchia 5300 anni

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×