26/06/2017quasi sereno

27/06/2017piovaschi e schiarite

28/06/2017temporale e schiarite

26 giugno 2017

Conegliano

Popolari per Conegliano, tutti i candidati della civica guidata da Zambon

Roberto Silvestrin | commenti |

CONEGLIANO - I “Popolari per Conegliano”, la lista civica guidata dal sindaco uscente Floriano Zambon in appoggio alla candidatura di Fabio Chies, si sono presentati questa mattina nella loro sede di piazza IV Novembre.

 

Nell’occasione sono stati resi noti i nomi dei candidati consiglieri: si tratta di Floriano Zambon (capo lista), Stefano Dugone, Giuseppe Borin, Lucrezia Aggio, Silvano Armellin, Stefano Bampa, Alberta Bottega, Maria Carla Canato, Domenico Cuomo, Gianpietro Da Re, Barbara Da Ros, Paola Fornasier, Maria Guidara, Marina Lucchetta, Alessandro Modolo, Mario Ongaro, Nicole Papa, Giuseppe Pasin, Ilenia Peruzzi, Francesco Polo, Paolo Sartori, Federico Stringher, Lorena Zaccaron ed Alberta Zandonadi.

 

“E’ un gruppo particolare, composito, con parecchie sensibilità politiche – ha detto Zambon – I popolari sono nati nel 2012, come una lista di persone senza precedenti esperienze amministrative”. I Popolari hanno mantenuto questa peculiarità, visto che oltre all’assessore Dugone e al consigliere comunale Borin nessuno dei candidati ha mai avuto ruoli istituzionali.

 

La lista avrà l’appoggio esterno di due attuali consiglieri, l’ex capogruppo dei Popolari Giovanni Grassi e Roberto Cappelli, capogruppo del Terzo Popolo, oltre che dell’assessore Franca Perin.

 

Due candidati, Zandonadi e Pasin, provengono invece dal mondo indipendentista. L’età media della lista è di circa 43 anni, l’età del candidato Chies, che questa mattina ha rivolto il suo più grande ringraziamento a Zambon.

 

L’ingresso del candidato in consiglio comunale nel 2002 fu favorito proprio dall’attuale primo cittadino, che si recò a casa di Chies per proporgli la candidatura.

 

Un po’ di benzina sul fuoco l’ha messa invece Dugone: “Oggi c’è la vulgata in base a cui basta essere onesti e nuovi per governare, ma non bastano queste due caratteristiche”.

 

La frecciata è ovviamente al Partito Democratico e al Movimento 5 Stelle. La campagna elettorale è appena iniziata.

 



Roberto Silvestrin

Commenta questo articolo


Loading...

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

Lo Ius soli, che facilita la cittadinanza per gli stranieri che nascono in Italia, sta per essere votato. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.916

Anno XXXVI n° 12 / Giovedì 22 giugno 2017

C'ERA UNA VOLTA VIA CAPRERA

Lo sceriffo Gentilini ce l’ha ancora nel cuore. Tanto da prendere carta e penna e scrivere al Quindicinale. Per far memoria di una strada che era “centro commerciale urbano”. Dove si trovava il cementista, lo zoccolaio, lo stradin, l’osteria col servizio di carrozze....

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×