20/08/2018quasi sereno

21/08/2018sereno

22/08/2018quasi sereno

20 agosto 2018

Esteri

La pornostar: "Ho sculacciato Trump"

commenti |

Il futuro presidente degli Stati Uniti che si fa sculacciare con una rivista. E' l'immagine che Donald Trump 'eredita' dalle dichiarazioni rilasciate dalla pornostar Stormy Daniels a '60 Minutes', storico rotocalco della Cbs. L'intervista concessa dall'attrice 38enne, sulla relazione avuta con The Donald nel 2006, ha svelato soprattutto le minacce subite nel 2011 dalla donna, 'invitata' da uno sconosciuto a "lasciare in pace Trump e a dimenticare la storia".

Nella chiacchierata con il giornalista Anderson Cooper, però, c'è spazio anche per dettagli 'inediti' relativi alla figura del tycoon. Nell'incontro avuto nel luglio 2006 -racconta Stormy Daniels, all'anagrafe Stephany Clifford- per impressionare la ragazza, The Donald ha mostrato la propria foto sulla copertina di un magazine.

"Qualcuno dovrebbe prendere quella rivista e usarla per sculacciarti", le parole che la pornostar avrebbe usato nella circostanza. "Non lo faresti", la risposta di Trump. "Dammi qua", ordinò Stormy Daniels. E dopo? "Lui si girò e si tirò giù un po' i pantaloni e io gli ho dato un paio di colpetti". Tutto, chiarisce ora a distanza di quasi 12 anni, in un clima scherzoso.

"Da quel momento lui è diventato un'altra persona: ha smesso di parlare di se stesso. Mi ha detto: 'Wow, sei speciale. Mi ricordi mia figlia. Sei intelligente e bella, una donna da tenere in considerazione. Mi piaci, mi piaci".

Un gradimento non propriamente ricambiato, sul momento. "Ho chiesto se potessi usare il bagno. Quando sono uscita, l'ho trovato sul bordo del letto. Mi sono resa conto di aver preso una pessima decisione. Ho sentito nella mia testa una voce: 'Beh, ti sei messa in questa brutta situazione. Le cose brutte accadono, te lo meriti". La ragazza, all'epoca 27enne, non provava attrazione per il magnate 60enne: "Ma non ho detto no", ad un rapporto sessuale non protetto. "Non sono una vittima".
 

 

Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.940

Anno XXXVII n° 14 / 26 luglio 2018

DAI "LAGER" LIBICI A VITTORIO VENETO

Se questo è un uomo. Imprigionati, torturati, uccisi o venduti come schiavi. Le testimonianze dei sopravvissuti ai campi di concentramento in Libia arrivati a Vittorio Veneto

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×