17/08/2018sereno

18/08/2018quasi sereno

19/08/2018quasi sereno

17 agosto 2018

Treviso

Positivo all’alcoltest: aveva bevuto solo lo sciroppo per la tosse

Patente ritirata per un automobilista di Treviso fermato dai carabinieri dopo aver assunto il medicinale

commenti |

TREVISO - Non avrebbe mai pensato che lo sciroppo preso per curare la tosse lo avrebbe incastrato all’alcoltest dei carabinieri. Risultato? Multa e patente ritirata.

E’ successo ad un uomo di 43 anni residente a Treviso, fermato per un controllo da una pattuglia dei carabinieri mentre si trovava alla guida della sua auto, lungo la tangenziale di Napoli. Come riferisce il quotidiano il Gazzettino di Treviso, l’uomo sottoposto all’alcoltest è risultato con un tasso alcolico superiore al consentito, tanto da beccarsi una denuncia per guida in stato di ebrezza.

L’automobilista, invano, ha cercato si spiegare ai carabinieri di non aver bevuto, ma di aver assunto solo un farmaco per bloccare la tosse. E proprio l’assunzione del medicinale sarebbe la causa del risultato positivo all’alcoltest, ha spiegato l’avvocato dell’uomo. Nel foglietto illustrativo dello sciroppo, infatti, la composizione chimica risulta essere per il 96% costituita da alcol.

Munito di bugiardino che testimonia la presenza di alcol nel farmaco, il 43enne ha deciso di proporre ricorso al giudice di pace di Napoli chiedendo l’immediata restituzione della patente di guida.

 

Leggi altre notizie di Treviso

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Treviso
vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.940

Anno XXXVII n° 14 / 26 luglio 2018

DAI "LAGER" LIBICI A VITTORIO VENETO

Se questo è un uomo. Imprigionati, torturati, uccisi o venduti come schiavi. Le testimonianze dei sopravvissuti ai campi di concentramento in Libia arrivati a Vittorio Veneto

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×