22/04/2019parz nuvoloso

23/04/2019pioggia moderata

24/04/2019possibili piovaschi

22 aprile 2019

Treviso

Il posto da manager dei musei di Treviso "tira": sono sedici i candidati

Oltre cento i curriculum arrivati, la commissione valutatrice ha ammesso 16 candidati ai colloqui finali di marzo

Isabella Loschi | commenti |

TREVISO - Centinaia i curriculum arrivati al Comune di Treviso per il ruolo di alto funzionario per la promozione del patrimonio museale cittadino.

La commissione valutatrice nei giorni scorsi ha letto tutti i curricula degli aspiranti candidati ed ha ammesso alla selezione finale 16 professionisti che si contenderanno il ruolo di manager dei musei civici di Treviso. La persona scelta avrà un contratto a tempo: tre anni, con possibilità di rinnovo. Sarà una figura mista, un manager che dovrà aver maturato esperienze nella gestione di musei, sia nella promozione e valorizzazione del patrimonio. E in lista ci sono professionalità di alto livello.

Dopo la prima selezione curriculare sono tre donne ad aver ottenuto i punteggi più alti. Al primo posto c’è Bonifacio Paola, scrittrice, storica dell'arte e curatrice di mostre per la Regione Friuli Venezia Giulia e per la sede Rai regionale. Segue Bellato Elisa, docente di antropologia culturale e museologia all'università di Venezia, Verona e Basilicata. Terza Campaner Sara, laureata in conservazione dei beni culturali, è dirigente pubblico e politiche culturali e direttrice del museo della bonifica del Piave di San Donà.

I colloqui individuali per la selezione finale, si svolgeranno a Cà Sugana il 5 e il 7 marzo, ed entro il mese verrà affidato l’incarico.

 



foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×