21 settembre 2019

Mogliano

Prelevano col bancomat rubato: incastrati dalle videocamere

I Carabinieri arrestano un 33enne e un 20enne di Chirignago: sono accusati di un furto in abitazione a Dosson di Casier

commenti |

CASIER - Denunciati per furto aggravato e indebito utilizzo di carta di credito. Nei guai un 33enne e un 20enne di Chirignago che prima si sono introdotti in un’abitazione di Casale, poi hanno rubato la carta di credito dell’anziana proprietaria e infine hanno prelevato con il suo bancomat 500 euro.

 

Nonostante avessero sciarpa e berretto per coprire il volto, sono stati incastrati dalle videocamere di sorveglianza che hanno ripreso i numeri di targa della loro auto.

 

L’episodio risale al 14 novembre dell’anno scorso quando i due colpirono nel pomeriggio, parcheggiando l’auto in una strada laterale del centro di Dosson.

 

Dopo aver verificato che in casa non ci fosse nessuno, hanno colpito e con la carta di credito della donna hanno prelevato il contante alla filiale di Dosson della banca di Credito Cooperativo di Monastier e del Sile.

 

Dopo la denuncia della malcapitata, i Carabinieri hanno cominciato le indagini proprio dalla banca. Ieri, come ricorda la Tribuna, è arrivata la denuncia. 

 

Leggi altre notizie di Mogliano

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Mogliano

Dello stesso argomento

immagine della news

22/04/2014

Due arresti a Fontanelle

In manette un 31enne e un 45enne sorpresi dai Carabinieri della compagnia di Conegliano

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×