25/09/2017quasi sereno

26/09/2017quasi sereno

27/09/2017quasi sereno

25 settembre 2017

Altri sport

Premiati i vincitori di "Mi Piace di Cuore" 2017

Lo sport paralimpico fa impazzire la rete: da 10mila a oltre 100mila mi piace sulla pagina del concorso Ascotrade

Altri sport

i premiati di

TREVISO - ASD Padova Rugby (Padova), Sorriso Riviera ASD Onlus (Mira – VE), Società Sportiva Dilettantistica Stella Marina (Arcade – TV) e Polisportiva Qui Sport (Trecenta – RO): sono le quattro società vincitrici dell’edizione 2017 di “Mi Piace di Cuore”, concorso promosso da Ascotrade, azienda trevigiana di fornitura di gas ed energia elettrica, in collaborazione con CONI e CIP Veneto, a sostegno delle società paralimpiche regionali.

Le quattro associazioni vincitrici vengono premiate oggi a Treviso da Stefano Busolin, presidente e amministratore delegato di Ascotrade, Guido Di Guida vicepresidente di CONI Veneto, e Ruggero Vilnai presidente del CIP Veneto, insieme a Ofelio Michielan, assessore allo sport del Comune di Treviso, Mario Conte consigliere Comunale del Comune di Treviso e Asia Pellizzari, atleta paralimpica, campionessa italiana indoor e outdoor di tiro con l’arco, da quest’anno testimonial del concorso.

Mi Piace di Cuore, giunto alla sua quarta edizione, ha visto 26 progetti presentati da altrettante società paralimpiche venete: i quattro vincitori sono stati selezionati dal voto integrato di una giuria tecnica (composta da Ruggero Vilnai, dal presidente del CONI Veneto, Francesco Bardelle e dall’atleta paralimpico Pierluigi Pressendo) e degli utenti di Facebook, che hanno votato la proposta preferita sulla pagina fb/mipiacedicuore.

Ed è proprio Facebook che ha riservato delle grandi sorprese: grazie ad un passaparola che ha stupito gli stessi promotori, il concorso è diventato virale, battendo ogni record. Dal 24 febbraio al 1 maggio, durata del contest, la pagina ha raggiunto quota 106 mila “mi piace”, hanno interagito 22.713 persone, per una portata complessiva di quasi 1 milione e 500 mila utenti; i ventisei progetti pubblicati hanno collezionato 434 mila “mi piace”, generando oltre 180 mila condivisioni.

“Un affetto e una partecipazione senza pari, alla faccia di chi sostiene che Facebook veicola solo l’odio: abbiamo oltre 50mila commenti sulla pagina, e non sono critiche ma complimenti, incitamenti agli atleti e ringraziamenti per aver fatto conoscere queste discipline - racconta Stefano Busolin, presidente e amministratore delegato di Ascotrade - Quattro anni fa, quando abbiamo dato il via a Mi Piace di Cuore, volevamo sostenere lo sport paralimpico e contribuire a dare a queste discipline la visibilità che meritano.”

Ad aggiudicarsi i 20 mila euro messi in palio da Ascotrade, sono 4 società che svolgono diverse discipline paralimpiche: ASD Padova Rugby – rugby in carrozzina, Sorriso Riviera ASD Onlus – atletica leggera e ginnastica artistica, Polisportiva Qui Sport – sitting volley, e SSD Stella Marina – nuoto. Quest’ultima si è aggiudicata il premio della giuria tecnica, mentre il punteggio delle altre tre società premiate è stato stabilito sommando il voto della giuria con il punteggio ottenuto in base alla classifica sulla pagina Facebook (10 punti al primo classificato, 9 punti al secondo, etc.).

Ad ogni società saranno destinati equamente 5 mila euro. “Sono davvero felice che il progetto proposto da Ascotrade abbia avuto un enorme successo – afferma Ruggero Vilnai, presidente del CIP Veneto - non solo per i numerosi progetti presentati ma soprattutto per i migliaia di voti espressi attraverso il contest su Facebook.

Il contributo stanziato da Ascotrade è un sostegno concreto ed aiuta in maniera significativa le società nella promozione dello sport paralimpico in Veneto e in Italia. Il Comitato Paralimpico Veneto, quindi, esprime piena soddisfazione e sincera gratitudine ad Ascotrade per la sensibilità che ha dimostrato nei riguardi del nostro movimento. L’auspicio è che questo rapporto di collaborazione possa continuare in futuro e che anche altre aziende possano seguire le orme di Ascotrade”.

“La peculiarità di questo progetto è la sua concretezza – dichiara Guido Di Guida, vicepresidente del CONI Veneto – pochi si impegnano economicamente e per lunghi periodi come fa Ascotrade per sostenere lo sport paralimpico. Il CIP e il CONI sono gli elementi portanti della grande famiglia dello sport del Veneto quindi siamo più che orgogliosi del successo di questo contest”.

La concretezza dei progetti è davvero uno dei tratti distintivi di Mi Piace di Cuore, perché concrete sono le esigenze che le società paralimpiche devono affrontare ogni giorno per mantenersi e consentire a tanti ragazzi disabili di praticare sport.

La Società Sorriso Riviera acquisterà quindi attrezzatura da palestra (trave bassa, tappeti elastici, ostacoli regolabili, blocchi, testimoni, cordine metriche, pesi, giavellotti e dischi).

SSD Stella Marina acquisterà un sollevatore mobile per far accedere alla piscina anche persone paraplegiche.

L’ASD Padova Rugby acquisterà materiale necessario per la manutenzione e riparazione delle carrozzine da gioco (il rugby in quanto sport di contatto comporta frequenti rotture, i costi sono tali che è impossibile comprarne spesso nuove carrozzine), realizzerà materiale informativo per promuovere il wheelchair rugby sul territorio e formerà nuovi volontari, coinvolgendo il servizio disabilità dell'Università di Padova.

La Polisportiva Qui Sport abbatterà le barriere architettoniche presenti nella loro palestra, per permettere l’utilizzo della stessa agli atleti con disabilità che giocano a Sitting Volley e promuovere questa disciplina ancora poco conosciuta, ma che ha già dimostrato di funzionare bene come strumento di inclusione nelle scuole, perché può essere giocata insieme da alunni con e senza disabilità.
 

 

Altri Eventi nella categoria Altri sport

Brusinelli, Ghiozzi, Leali e Rizzuto
Brusinelli, Ghiozzi, Leali e Rizzuto

Altri sport

Grande giornata per la rappresentativa dell’Istituto Shotokan Italia, che conquista due ori, un argento e due bronzi

Karate / A Treviso doppio oro azzurro

TREVISO - Arriva finalmente anche l’oro azzurro al Campionato Mondiale di Karate Shotokan, in corso al Palaverde di Villorba, Treviso.

Abouba Kone alza il trofeo insieme ai compagni di squadra De Paoli, Ghiozzi e Prin Clari
Abouba Kone alza il trofeo insieme ai compagni di squadra De Paoli, Ghiozzi e Prin Clari

Altri sport

La storia di Abouba Kone, preso di mira nei sociale: centra l'impresa alla kermesse iridata del Palaverde a Treviso

Karate / Insultato dai razzisti, vince il bronzo mondiale

TREVISO - È uno dei volti simbolo dei Campionati Italiani di Karate Shotokan in programma al Palaverde di Villorba, Treviso.

Non solo perché, insieme a Caterina Dozzo e Francesco Ouattara è uno dei trevigiani della nazionale italiana di karate, ma soprattutto perché nella giornata di ieri,...

Altri sport

Giunto alla sua quarta edizione, il trofeo CONI è una manifestazione multisport rivolta agli atleti U14

Judo / Trevigiani di scena a Senigallia

TREVISO - Venerdì e sabato Senigallia verrà inondata a oltre tremila mini atleti per le finali nazionali del trofeo CONI Kinder + sport 2017 e tra questi cinque trevigiani.

Commenta questo articolo


Le società Sportive

vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

L'Italia vuole dare il visto umanitario ai profughi per potersi muovere in Europa. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.920

Anno XXXVI n° 16 / 14 settembre 2017

NO. AL CANSIGLIO PRIVATO

Ecologisti in sciopero della fame contro le delibere regionali. La vendita dell’ex hotel San Marco, a loro giudizio, potrebbe de-statalizzare l’altopiano e la foresta. Un pericolo, per il territorio. E per la gente

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×