22/05/2019possibile temporale

23/05/2019variabile

24/05/2019parz nuvoloso

22 maggio 2019

Nord-Est

Prende a mazzate il cugino, arrestato per tentato omicidio

commenti |

VICENZA - Un 24enne di Bassano del Grappa e' stato arrestato per tentato omicidio dopo aver colpito numerose volte la testa di un cugino che ora è ricoverato in gravi condizioni all'ospedale, ma non è in pericolo di vita. L'indagato e' invece stato trasferito al reparto psichiatrico del nosocomio di Bassano. L'aggressione e' avvenuta ieri sera nella casa del giovane che vive con la madre. È stata quest'ultima a chiedere aiuto al nipote di 27 anni perchè convincesse il figlio a non prendere l'auto con la quale voleva andare a Bologna.

 

Il 24enne, che soffre di disturbi psichici, non ha voluto sentire ragioni e dopo un litigio con la madre è stato tranquillizzato dal cugino. All'improvviso però e' andato in escandescenza: ha preso una barra di ferro e si è avventato contro il parente colpendolo più volte alla testa e procurandogli un trauma cranico e contusioni varie. Poi è fuggito con l'auto. I carabinieri hanno iniziato le ricerche diffondendo i dati dell'indagato anche nelle altre regioni. La caccia all'uomo è durata tutta la notte ed è finita nel primo pomeriggio quando è stato rintracciato a Terlano (Bolzano) dai carabinieri. L'Arma di Bassano ha quindi notificato il provvedimento restrittivo emesso dalla magistratura vicentina, trasferendo il 24enne nel reparto psichiatrico.

 

Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×