29/06/2017piovaschi e schiarite

30/06/2017parz nuvoloso

01/07/2017possibile temporale

29 giugno 2017

Castelfranco

Prenota la vacanza a Rimini, ma resta truffato

Un 40enne di Riese aveva versato una caparra da 250 euro per un appartamento

commenti | (1) |

RIESE – Aveva visto su internet l’annuncio di un appartamento a Viserbella, nella zona di Rimini, ed aveva contattato l’inserzionista. Il prezzo era di 600 euro a settimana, ma per prenotare l’appartamento doveva versare una caparra di 250 euro.

Così ha fatto, solo che versati i soldi l’inserzionista si è volatilizzato nel nulla.

 

Per questo al 40enne di Riese, capito di essere stato raggirato, non è rimasto altro da fare che rivolgersi ai carabinieri, i quali hanno fatto scattare le indagini sull’accaduto arrivando ad identificare il responsabile.

È un 40enne residente a Napoli, già noto alle forze dell’ordine per reati analoghi: per lui è scattata una denuncia per truffa.

 

Commenta questo articolo


ora capisco perché a Riese rubano poco, i soldi glieli danno loro direttamente

segnala commento inopportuno

Loading...

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

Lo Ius soli, che facilita la cittadinanza per gli stranieri che nascono in Italia, sta per essere votato. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.916

Anno XXXVI n° 12 / Giovedì 22 giugno 2017

C'ERA UNA VOLTA VIA CAPRERA

Lo sceriffo Gentilini ce l’ha ancora nel cuore. Tanto da prendere carta e penna e scrivere al Quindicinale. Per far memoria di una strada che era “centro commerciale urbano”. Dove si trovava il cementista, lo zoccolaio, lo stradin, l’osteria col servizio di carrozze....

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×