27/04/2017pioggia moderata

28/04/2017piovaschi e schiarite

29/04/2017quasi sereno

27 aprile 2017

La previsione del 'popolo del web', a Sanremo vince Mannoia

Sarà Fiorella Mannoia a vincere il Festival di Sanremo. Questa la previsione di Watson, il sistema cognitivo di Ibm che continua a registrare 'il battito' della rete mettendo in evidenza le preferenze e il sentimento dei telespettatori, attivi sui canali social, riguardo a tutto ciò che sta accadendo al Festival di Sanremo. Al secondo posto dovrebbe classificarsi Michele Bravi e al terzo, a pari merito, Elodie e Moro. I risultati emersi al termine della seconda serata si basano sull’analisi di oltre 44.000 documenti , rilevati da Twitter, Facebook, Forum, oltre che da siti di review e di News, Video e Blog. Vengono confermate alcune preferenze del pubblico del web espresse dopo la serata inaugurale sugli artisti che si sono esibiti, ma con alcune differenze.

Tra i big più citati con sentiment positivo troviamo sempre Fiorella Mannoia insieme a Michele Bravi ed Elodie, mentre tra i più criticati compare ancora Albano. Per quanto riguarda il look sempre molto apprezzata Fiorella Mannoia che viene però superata dalla Comello, mentre al terzo posto si posiziona Chiara. La classifica del peggior stile la vince Gabbani, seguito da Elodie e Moro.

 



Loading...

Commenta questo articolo


Dello stesso argomento

immagine della news

07/01/2009

CHIARA CANZIAN A SANREMO

Nata a Vittorio Veneto, parteciperà al prossimo Festival nella sezione Proposte 2009


vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

Una famiglia su 10 in grave difficoltà economica in Italia. Di chi è la colpa?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.912

Anno XXXVI n° 8 / Giovedì 27 aprile 2017

DON ROMUALDO CAPPELLANO DEI CIRCHI D'ITALIA

Don Romualdo. Il prete (circense) più anziano della diocesi. Cappellano dei circhi di tutta Italia, parroco degli operai, zarlatan de Zeneda. Monsignor (ma non chiamatelo così!) Baldissera ha 96 anni.

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×