21/07/2018possibili piovaschi

22/07/2018temporale e schiarite

23/07/2018parz nuvoloso

21 luglio 2018

Castelfranco

Professore prelevato a scuola durante gli esami di maturità e portato in psichiatria

L’uomo la sera prima aveva tentato il suicidio ed aveva minacciato la moglie

commenti |

esami di maturità

CASTELFRANCO Professore prelevato a scuola durante gli esami di maturità per un trattamento sanitario obbligatorio e poi portato nel reparto di psichiatria. È accaduto, secondo quanto riferisce la Tribuna di Treviso, in un istituto superiore di Castelfranco.

 

L’uomo il giorno prima avrebbe tentato il suicidio ingerendo dei farmaci. La mattina seguente, ovvero mercoledì, si sarebbe recato a scuola, per seguire gli esami di maturità. Il motivo del Tso sarebbe collegato al tentato suicidio. La moglie, resasi conto di quanto aveva fatto, avrebbe chiamato l’ambulanza ed i carabinieri ed il professore sarebbe stato portato in ospedale per una lavanda gastrica. Successivamente sarebbe tornato a casa e nelle ore successive avrebbe avuto un pesante litigio con la moglie minacciandola.

 

I carabinieri la mattina sono andati a casa sua, ma lui era già uscito per andare a scuola. Visto quanto era successo, era stata considerata una cosa a rischio, tanto appunto da decidere di andare a prenderlo.

Tutto a scuola si è svolto con riservatezza, quando sono arrivate le forze dell’ordine non ha posto resistenza ed è stato accompagnato fuori con calma, senza che gli studenti se ne accorgessero.

 

Leggi altre notizie di Castelfranco

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.940

Anno XXXVII n° 14 / 26 luglio 2018

DAI "LAGER" LIBICI A VITTORIO VENETO

Se questo è un uomo. Imprigionati, torturati, uccisi o venduti come schiavi. Le testimonianze dei sopravvissuti ai campi di concentramento in Libia arrivati a Vittorio Veneto

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×