22/05/2018temporale e schiarite

23/05/2018pioggia debole

24/05/2018possibile temporale

22 maggio 2018

Conegliano

Profughi-accattoni al mercato, arrivano gli agenti. Uno si spoglia e, in caserma, si getta dalle scale

L'episodio è accaduto venerdì mattina tra i banchi degli ambulanti a Conegliano. Una volta fermati, negli uffici della Polizia locale cercano di simulare un pestaggio. Ma le videocamere interne riprendono la scena

commenti |

il mercato di Conegliano

CONEGLIANO - Accattoni chiedono denaro in modo troppo aggressivo durante il mercato, intervengono gli agenti della Polizia locale.

L’episodio, riportato da QdpNews.it, è accaduto questa mattina, venerdì 20 aprile, durante il mercato rionale di Conegliano. La chiamata agli agenti da parte dei cittadini è scattata dopo che i due chiedevano con troppa aggressività denaro ai passanti.

Si tratterebbe di due profughi della Caserma Serena, privi di documenti. Per loro è stata revocata la protezione internazionale per l’assenza dei requisiti di legge.

Per il primo è stata comminata una sentenza amministrativa, per l’altro è scattata la denuncia per atti osceni e resistenza a pubblico ufficiale.

Già, perché in pubblico si era spogliato. Mentre ha continuato in caserma a comportarsi con atteggiamenti aggressivi. E si è pure gettato , continua QdpNews.it, da una scalinata.

Per poi così accusare le forze dell’ordine di essere stato oggetto di percosse. Passaggio necessario per ottenere un permesso di soggiorno temporaneo per questioni di giustizia.

Ma gli agenti hanno filmato tutta la scena con delle videocamere, come da prassi durante episodi di questo tipo.

 

Leggi altre notizie di Conegliano

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.936

Anno XXXVII n° 10 / 24 maggio 2018

VI RACCONTO UNA FAVOLA. LA MIA

La strada verso Iasi. Abbandonata alla nascita in Romania, Georgiana viene adottata a 7 anni da un imprenditore di Vittorio Veneto e dalla moglie. Poi il padre muore, e lei parte alla ricerca delle sue origini…

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×