16/07/2018possibile temporale

17/07/2018quasi sereno

18/07/2018quasi sereno

16 luglio 2018

Progresso: scientifico, etico e civile

Categoria: No profit e attivismo - Tags: Ssnv Sinve Sinu Fism nutrizione vegan ambiente diritti animali

immagine dell'autore

Walter De Iulis | commenti |

Congresso Nazionale Ssnv Sinve

La conoscenza è muoversi e andare avanti, non è stare aggrappati a tradizioni anacronistiche.

 

E' sempre più evidente che mangiare ancora latticini, uova e carni di pesci significa chiedere una sofferenza immane, al pari delle altre carni, oltre che pregiudicare salute umana e ambiente.

 

Nel linguaggio comune, nutrizione vegetariana e vegana sono molto diverse, e solo la seconda è libera dalla violenza.

 

Nel linguaggio scientifico, invece, la nutrizione vegetariana comprende le varie tipologie.

 

La Società Scientifica di Nutrizione Vegetariana, dal 2000, consiglia una nutrizione quanto più possibile basata sui vegetali

 

(latino vegetus = forte, vigoroso, sano).

 

Per chi ancora conduce una nutrizione onnivora, il passaggio deve essere graduale, ma non è consigliata la fase intermedia latto-ovo-vegetariana, sarebbe solo uno stress in più.

Molto più semplicemente, vanno inseriti gradualmente piatti non violenti, secondo le linee guida del Piatto Veg, fino alla sostituzione completa.

 

Buona lettura

 

Alimentazione vegetariana: salute e sostenibilità per il nostro futuro.

L'evidenza scientifica contro le fake-news.

 

Milano, sabato 9 giugno 2018 ore 9.30 - 18.30 Centro Synergyco, via Mambretti 11

 

Con assegnazione di 8 crediti ECM per tutte le professioni.

 

Il Congresso nazionale 2018 di SSNV-SINVE è finalizzato a diffondere, in epoca di “fake news”, il sapere scaturito da studi scientifici sui vari aspetti del vegetarismo: le diete vegetariane e i loro effetti sulla salute, in prevenzione e terapia, nell’adulto e in età pediatrica, in senescenza e in gravidanza; gli stili vegetariani come possibili mezzi per limitare la crisi ambientale e le sue ricadute sul pianeta, sui viventi e quindi sulla vita di tutti noi.

 

La partecipazione consentirà di confrontare e aggiornare il bagaglio culturale sia del pubblico che dei relatori, alla luce di quanto le esperienze riportate in letteratura scientifica ci hanno reso ultimamente disponibile. I relatori provengono dai più svariati settori ed esperienze: medici ospedalieri, pediatri di base, biologi, dietisti, docenti e ricercatori universitari, e non manca uno chef che ci parlerà della diffusione della cucina vegan.

 

L'evento è realizzato congiuntamente dalle due associazioni Società Scientifica di Nutrizione Vegetariana - SSNV e Società Italiana di Nutrizione Vegetariana - SINVE. Questa non rappresenta la prima occasione di fattiva collaborazione fra le due società scientifiche che, da statuto, riconoscono nel vegetarismo il comune campo d’interesse; è, tuttavia, la prima volta che si organizza insieme un congresso nazionale cui possono accedere gli iscritti di ambedue le società.

 

Programma

10.10-11.20 PRIMA SESSIONE

10.10-10.30 Stili vegetariani ed equilibri naturali: verso un futuro possibile - Vincenzino Siani

10.30-10.50 Determinanti alimentari maggiori di malattia e mortalità confermati dalle prove scientifiche - Alberto Donzelli

10.50-11.10 La posizione SINU sulle diete vegetariane - Prof.ssa Nicoletta Pellegrini

11.10-11.20 Domande e risposte

 

11.20-12.30 SECONDA SESSIONE

11.20-11.40 Determinazione della composizione degli alimenti: l’utilità della RM - Daniele Degl’Innocenti

11.40-12.00 Il Morfogramma dello stato nutrizionale - Paolo De Cristofaro

12.00-12.20 La soia-Gianluca Rizzo

12.20-12.30 Domande e risposte

 

12.30-14.00 TERZA SESSIONE

12.30-12.50 lo studio Groove-Marco Nuara

12.50-13.10 Il futuro di un bambino vegetariano - Angelo Vigliotti

13.10-13.30 Posizioni nazionali e internazionali sulla nutrizione vegetariana in età pediatrica-Mario Berveglieri

13.30-13.50 La carenza preclinica di B12 nel neonato - Ilaria Fasan

13.50-14.00 Domande e risposte

 

14.00-14.30 PAUSA PRANZO

 

14.30-15.40 QUARTA SESSIONE

14.30-14.50 Il panorama della celiachia in Italia/l’interesse verso il vegetarismo-Massimiliano Biondi

14.50-15.10 Dieta vegan senza glutine - Maria Alessandra Tosatti

15.10-15.30 La steatosi epatica non alcolica, approccio con plant-based diet: risultati preliminari-Alberto Fantin

15.30-15.40 Domande e risposte

 

15.40-16.50 QUINTA SESSIONE

15.40-16.00 Abitudini alimentari prima della gravidanza e rischio di Diabete Gestazionale-Cinzia Murgia

16.00-16.20 Intervento di educazione alimentare per anziani ricoverati in strutture riabilitative e residenziali - Antonino Frustaglia

16.20-16.40 Il PiattoVeg per la dieta Low fat-Luciana Baroni

16.40-16.50 Domande e risposte

 

16.50-18.00 SESTA SESSIONE

16.50-17.10 L’importanza della formazione nell’ambito della nutrizione vegetariana –Maurizio Battino

17.10-17.30 Il cavallo di Troia e i corsi per chef vegani - Alberto Berto

17.30-17.50 Prodotti vegani, un mercato emergente - Silvia Goggi

17.50-18.00 Domande e risposte

 

18.00-18.10 CONCLUSIONI

18.10-18.30 QUESTIONARIO APPRENDIMENTO

 

Relatori

Dr.ssa LUCIANA BARONI, MD Dirigente medico, presidente SSNV Medico specialista in Geriatria e Neurologia, Master internazionale in Alimentazione e Dietetica presso l’Università Politecnica delle Marche, autrice di numerosi testi divulgativi e a revisione paritaria sull’alimentazione vegetariana.

Prof. MAURIZIO BATTINO, PhD, DSc, MS, MD (Hon) Dipartimento di Scienze Cliniche Specialistiche ed Odontostomatologiche, Sez. Biochimica, Facoltà di Medicina, Università Politecnica delle Marche, ANCONA Professore di Biochimica e Professore di Nutrizione, Facoltà di Medicina, Università Politecnica Marche. PhD in Biochimica, post-doc a Granada, dottore Honoris Causa Università di Medicina e Farmacia, Carol Davila (Bucharest). Coordinatore di 4 Master Universitari in ambito nutrizionale erogati in modalità on-line. Autore di circa 350 pubblicazioni, oltre 15.000 citazioni ricevute, h-index = 56, da 3 anni Highly Cited Researcher secondo Thomson Reuters/Clarivate Analytics.

Dr. ALBERTO BERTO Chef vegan, Società Scientifica di Nutrizione Vegetariana. Laureato in economia e appassionato di cucina, opera come chef a domicilio, specializzandosi nella realizzazione di menu particolari per vari tipi di intolleranze e si avvicina all'alimentazione totalmente vegetale. Inizia la collaborazione con SSNV realizzando buffet che seguono alcune conferenze e, su incarico della stessa, tiene corsi di introduzione alla cucina priva di prodotti animali negli istituti alberghieri del Nord Italia oltre a giornate formative per cuochi e addetti alla ristorazione.

Dr. MARIO BERVEGLIERI, MD Pediatra di base, Cento (FE)  E’ uno dei più autorevoli esperti in Italia nel campo dell’alimentazione vegetariana in età pediatrica. specialista in Pediatria e in Scienza dell'Alimentazione, Biochimica e Chimica Clinica, Idrologia Medica, Igiene e Medicina Preventiva Diploma di Master in Alimentazione e Dietetica Vegetariana presso l’Università Politecnica delle Marche, Perfezionamento in Dietetica e Dietoterapia. Medico Kousmine abilitato AMIK. Diploma in: Omeopatia, Elettroagopuntura sec. Voll, Omotossicologia. Membro del comitato scientifico di SSNV.

Dr. MASSIMILIANO BIONDI, MD Dirigente Medico, Docente a contratto presso l’Università Politecnica delle Marche Medico del Servizio Sanitario Nazionale, da tempo si occupa anche di ricerca nel campo della nutrizione e in particolare quella rivolta a soggetti celiaci, pubblicando anche lavori su autorevoli riviste internazionali. Segue con interesse le tematiche della alimentazione vegetariana, diploma di Master in Alimentazione e Dietetica Vegetariana presso l’Università Politecnica delle Marche.

Dr. PAOLO DE CRISTOFARO, MD Docente a contratto dell'Università G. D'Annunzio di Chieti. Già Direttore del Centro Regionale di Fisiopatologia della Nutrizione della Regione Abruzzo, è stato eletto nei direttivi delle società scientifiche (UICO, SIO, SINU, SINVE) e ha all'attivo un'intensa attività congressuale e pubblicazioni sul tema delle metodologie educative e riabilitative in area nutrizionale. Esercita attualmente la sua attività professionale multidisciplinare integrata presso il Sani Medical Center di Castellalto (TE).

Dr. DANIELE DEGL’INNOCENTI, PhD Borsista di ricerca in spettroscopia di risonanza magnetica, dottore di ricerca in imaging multimodale, counselor nutrizionale, medico veterinario, Dipartimento di Scienze Neurologiche, Biomedicina e Movimento, Università di Verona. Si occupa da oltre dieci anni di ricerca sulla qualità degli alimenti e di metabolomica su biofluidi mediante spettroscopia di risonanza magnetica nucleare. Consuelor nutrizionale in supporto a medici, medici specialisti e psicologi. Da anni effettua interventi di educazione alimentare per professionisti e famiglie.

Dott. ALBERTO DONZELLI, MD Membro Consiglio Direttivo e Comitato Scientifico della Fondazione Allineare Sanità e Salute Medico specialista in Igiene e Medicina preventiva e in Scienza dell’Alimentazione, già direttore del Servizio Educazione all’Appropriatezza ed EBM, ex-ASL di Milano. Autore di centinaia di pubblicazioni e Direttore editoriale delle Pillole di buona pratica clinica per medici e Pillole di educazione sanitaria per cittadini-assistiti.

Dott. ALBERTO FANTIN, MD U.O.C. di Gastroenterologia, Dipartimento di Scienze Chirurgiche, Oncologiche e Gastroenterologiche, Università-Ospedale di Padova Si occupa di patologie dell'apparato digerente con particolare interesse rivolto al ruolo dell'alimentazione nel trattamento di queste.

Dr.ssa ILARIA FASAN, RD UOC Malattie Metaboliche Ereditarie, Dipartimento di Pediatria, Azienda Ospedaliera - Università di Padova Dietista dedicata alla nutrizione pediatrica, docente presso il corso di laurea in Dietistica dell'Università degli Studi di Padova. Si occupa della terapia nutrizionale dei bambini affetti da Malattie Metaboliche Ereditarie e di alimentazione vegetariana.

Dr. ANTONINO FRUSTAGLIA, MD Direttore Medico di Area Socio Sanitaria presso l’Istituto P. Redaelli via Leopardi, 3, Vimodrone Medico Cardiologo e Geriatra, è responsabile del progetto EDUC.A.RE (EDUCazione Alimentare al REdaelli), progetto di educazione alla Dieta mediterranea iniziato nel 2016 con il patrocinio del Comune di Vimodrone, in stretta collaborazione con ATS Città Metropolitana di Milano e con il patrocinio della Scuola di Specializzazione in medicina Fisica e Riabilitativa dell’Università Bicocca di Milano. Professore a contratto nelle Scuole di Specializzazione in Geriatria e Gerontologia delle Università Statale di Pavia e Bicocca di Milano. E’ stato Editor insieme al prof. Aldo Tammaro e prof. Giorgio Casale del “Manuale di Geriatria e Gerontologia “ Ed Mc Graw-Hill.

Dr.ssa SILVIA GOGGI, MD U.O. Dietologia e Nutrizione Clinica, ospedale Luigi Sacco – ASST Fatebenefratelli-Sacco, MILANO Medico nutrizionista, si occupa di alimentazione a base vegetale in stati di fisiologia (gravidanza, allattamento, alimentazione complementare) e patologia (diabete mellito, malattie cardiovascolari, obesità), in tutte le fasi del ciclo vitale. Membro del comitato Scientifico di SSNV, referente di ReteFamigliaVeg.

Dr.ssa CINZIA MURGIA, MD Dirigente Medico presso la Clinica Ostetrica del Policlinico Universitario di Cagliari Specialista in Ostetricia e Ginecologia, in Scienza dell’Alimentazione, Master in Alimentazione e Dietetica Vegetariana presso l’Università Politecnica delle Marche, da più di 20 anni si occupa di Management e Terapia Nutrizionale del Diabete Gestazionale.

Dr. MARCO NUARA, MD UO Neonatologia Unità Operativa di Neonatologia e Patologia Neonatale Humanitas – San Pio X Specialista in Pediatria, perfezionato in Allergologia e Immunologia Pediatrica, Gastroenterologia Pediatrica, Neonatologia. Referente per l’ambulatorio BabyGreen di Humanitas – San Pio X per l’alimentazione a base vegetale in età pediatrica.

Prof.ssa NICOLETTA PELLEGRINI Professore associato di Alimentazione e Nutrizione Umana presso il Dipartimento di Scienze degli Alimenti e del Farmaco dell’Università degli Studi di Parma. Le sue aree di ricerca riguardano principalmente lo studio della qualità nutrizionale degli alimenti e il loro ruolo nell’ambito di un corretto regime alimentare, la valutazione delle abitudini alimentari in gruppi di popolazione. In questi settori, è coautrice di più di 100 lavori a stampa su riviste internazionali indicizzate.

Dr. GIANLUCA RIZZO, PhD Biologo Nutrizionista Laurea in Biologia, Dottore di Ricerca in Biotecnologie Cellulari, Master di II livello in Integratori Alimentari, Perfezionamento in Nutraceutica. Docente in corsi di formazione, master universitari e corsi ECM. Autore di pubblicazioni scientifiche a revisione paritaria come ricercatore indipendente.

Dr. VINCENZINO SIANI, MD Medico e naturalista, Presidente SINVE, docente presso l’Università di Roma "Tor Vergata" - Seminario in "Ecologia della nutrizione". Docente in Ecologia della Nutrizione, seminario del Corso di Laurea specialistica in Scienze della Nutrizione Umana, Università di Roma "Tor Vergata". Editore di "NUTRIRSI", portale web www.nutrirsi.eu.

Dr.ssa MARIA ALESSANDRA TOSATTI Biologa Nutrizionista, Libero professionista (Padova) Master in Alimentazione e Dietetica Vegetariana presso l’Università Politecnica delle Marche, Specialista in Biochimica Clinica, membro del comitato Scientifico di SSNV, referente di ReteFamigliaVeg.

Dr. ANGELO VIGLIOTTI, MD Già pediatra di base, convenzionato con l’USL di Prato Laureato in Medicina e in Psicologia, Master in Alimentazione e Dietetica Vegetariana presso l’Università Politecnica delle Marche. Svolge la propria attività in tre settori formativi che si integrano reciprocamente: pediatria clinica, psicoterapia, grafologia medica. Ha scritto numerosi libri, tra cui: “La gioia di vivere il piacere della vita” (2017).

Modalità e costi di iscrizione

La partecipazione al congresso è gratuita per chi è iscritto e in regola con la quota del 2018 per entrambe le associazioni SSNV e SINVE. Per chi è socio solo di una delle due associazioni, il contributo richiesto è di 20 euro e per chi non è socio è di 40 euro. La partecipazione include l'assegnazione di 8 crediti ECM, per tutte le profession sanitarie. La partecipazione è aperta anche al pubblico non professionista (con stessi costi), senza crediti ECM, ma sono previsti al massimo 30 posti di questo tipo. Pranzo vegan a buffet opzionale, al costo di 20 euro. In occasione del convegno è possibile iscriversi a entrambe le associazioni a costi agevolati.



Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.939

Anno XXXVII n° 13 / 5 luglio 2018

MOLLO TUTTO E VADO A VIVERE NELLA FORESTA

Christian Corrocher ha lasciato Conegliano, sua città natale, per andare a vivere nella foresta Amazzonica. Per anni ha mangiato solo pesce e yucca ed è vissuto senza elettricità, né acqua corrente. Questa è la sua storia

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×