17/12/2018nuvoloso

18/12/2018sereno

19/12/2018nuvoloso

17 dicembre 2018

Nord-Est

La Protezione Civile dichiara lo stato di attenzione nel trevigiano e nel bellunese

commenti |

Maltempo

La Protezione Civile del Veneto ha dichiarato lo "Stato di Attenzione" per criticità geologica nei bacini idrografici Alto Piave (Belluno) e Piave Pedemontano (Belluno e Treviso) fino alle ore 14.00 di domani.

La decisione è conseguente alle condizioni di fragilità idrogeologica ancora presenti in alcune parti del territorio, colpito dal maltempo delle scorse settimane.

Rimangono sotto particolare osservazione le frane del Tessina a Chies d'Alpago e della Busa del Cristo a Perarolo di Cadore (Belluno); per quest'ultima rimane ancora in vigore l'allerta rossa. Emesso anche un bollettino specifico per la montagna bellunese (bacino Alto Piave).

Sui monti non si prevedono precipitazioni significative, con la quota neve che tra oggi e domani varierà tra 1400 e 1800 metri.

 

Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×