24/06/2019sereno

25/06/2019sereno

26/06/2019sereno

24 giugno 2019

Calcio

Pugno all'avversario durante la finale del campionato Provinciale Allievi

L'episodio è accaduto domenica pomeriggio allo stadio di Montebelluna. Il portiere del Portomansuè sferra un destro al volto di un giocatore del Treviso. Sul posto 118 e Carabinieri

Calcio

il momento del pugno

MONTEBELLUNA - La partita di calcio diventa un incontro di boxe. È accaduto questo pomeriggio, domenica, a Montebelluna, dove si stava disputando la finale provinciale del campionato allievi tra Treviso e Portomansuè.

Il Treviso, che poi si è aggiudicato il titolo, al 92’ stava conducendo per 3-1. IN quel momento il trevigiano Zogaj, insaccherebbe il 4-1 ma l’arbitro fischia la carica sul portiere, annullando il gol.

In quel momento raptus del diciassettenne Bessega, estremo difensore del Portomansuè, che si avvicina all’avversario.

Il portiere poi lo colpisce con un pugno al volto (qui il momento del colpo), facendo crollare a terra, privo di sensi, il giocatore.

Bessega ha infierito mentre il difensore del Portomansué Dalle Nogare, ha allontanato il compagno di squadra, espulso pochi secondi dopo.

Il giocatore dopo una mezz’ora si è ripreso e ora sarebbe in buone condizioni.

Giunte in campo due ambulanze del Suem 118 e due volanti dei carabinieri di Montebelluna. Immediate le scuse da parte del Portomansué, che ha condannato il gesto.

 

 

 

 

Altri Eventi nella categoria Calcio

Calcio

Scatta al Barison di Vittorio Veneto la semifinale play off del campionato di calcio femminile Juniores

Rossoblù contro granata: la prima sfida si gioca in casa domenica 9 giugno

VITTORIO VENETO - Dopo aver ottenuto l’accesso alle semifinali grazie alla vittoria esterna (3-5) e al pareggio interno (1-1) contro le quotate Azalee di Gallarate, le rossoblù del Permac si apprestano a sfidare le granata del Torino F.C. 

Commenta questo articolo


Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×