18/10/2018parz nuvoloso

19/10/2018quasi sereno

20/10/2018quasi sereno

18 ottobre 2018

Calcio

Pugno all'avversario, squalifica per sei mesi

Ieri il giudice sportivo si è pronunciato sull'episodio avvenuto a termine della finale provinciale Allievi di Montebelluna tra Treviso e Portomansuè

Calcio

il pugno incriminato

MANSUÈ - Sei mesi di squalifica per il portiere delle giovanili del Portomansuè che colpì con un pugno domenica scorsa un avversario del Treviso.

Si stava giocando la finale provinciale del campionato Allievi, vinta dal Treviso 3-1. Il portiere colpì con un pugno in pieno volto il numero 13 avversario, infierendo altre tre volte mentre era a terra.

Ieri il giudice sportivo ha comminato una squalifica fino al prossimo 13 dicembre, con l’aggravante della scorrettezza commessa in una finale.

Squalifica fino al 15 ottobre inflitta al mister Dario Bianco «per aver rivolto gravi irriguardosità e accuse di parzialità alla terna» e alle tre giornate di squalifica date ad altri due giocatori del PortoMansuè.
 

 

Altri Eventi nella categoria Calcio

Lele Pasa
Lele Pasa

Calcio

La decisione è giunta nel pomeriggio di oggi. Da calciatore ha vestito per ben tre anni la casacca biancoceleste collezionando tra campionato e coppa 99 presenze e 33 reti

Il Treviso esonera Graziano, il nuovo tecnico è Pasa

TREVISO - Terremoto in casa Treviso, Cristiano Graziano non è più l'allenatore.

Calcio

Fontane, Refrontolo, San Vendemiano e Vidor si qualificano per i sedicesimi

Trofeo di Seconda, i risultati

TREVISO - Si sono giocati i trenaduesimi di Coppa di Seconda Categoria: volano ai sedicesimi Fontane, Refrontolo, San Vendemiano e Vidor ai sedicesimi del Trofeo Veneto di Seconda.

Commenta questo articolo


Le società Sportive

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.944

Anno XXXVII n° 18 / 18 ottobre 2018

UNA FAMIGLIA SPECIALE

La famiglia speciale di Susanna e Tarcisio, che hanno accolto in casa Lucio e Antonio, gemelli cerebrolesi, Linda, neonata disabile, Eleonora, Manuela e Marco, facendoli diventare loro figli. Nonostante ne avessero già quattro…

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×