19/02/2018nuvoloso

20/02/2018nuvoloso

21/02/2018nuvoloso

19 febbraio 2018

Esteri

Putin: mi ricandido alle presidenziali 2018

commenti |

Vladimir Putin ha detto che si candiderà alle elezioni presidenziali del prossimo anno, scrivono le agenzie di stampa russe Interfax e Tass.

Le elezioni si terranno il 18 marzo 2018. Se eletto, ed è scontato, per Putin sarà il quarto mandato al Cremlino. "Si, mi candiderò per la carica di presidente della Federazione russa", ha affermato in un incontro con veterani e dipendenti della Gaz a Nizhny Novgorod.In mattinata, Putin aveva anticipato una sua decisione a breve, rispondendo a una domanda del conduttore della cerimonia di premiazione per il Volontario dell'anno. "E' una decisione da prendere in modo molto responsabile per chiunque. Solo il desiderio di rendere la vita delle persone di questo Paese migliore e il nostro Paese più forte, meglio protetto e in grado di guardare al futuro, possono esserne la spinta. Tali obiettivi possono essere raggiunti a una sola condizione, il sostegno e la fiducia della gente", ha affermato il presidente.

"A questo proposito, vorrei chiedervi, devo prendere questa decisione? Voi e le persone che la vedono come voi, lo sosterreste?" aveva chiesto agli spettatori che in coro hanno risposto 'sì'. "So bene che la decisione deve essere presa a breve e io così farò e, nel prenderla, terrò a mente il nostro scambio di oggi e la vostra risposta" ha concluso.

I CANDIDATI - Hanno finora annunciato la loro candidatura alle presidenziali del prossimo anno, fra gli altri, la giornalista e oppositrice Ksenya Sobchak e il garante del Cremlino per gli imprenditori, l'esponente dell'ala liberale dell'establishment russo, Boris Titov.

 

Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.929

Anno XXXVII n° 3 / 15 febbraio 2018

SI. CUCINO GLI INSETTI

Benvenuti nella cucina di Roberto. Dove le larve di caimano prendono il posto delle verdure pastellate e i muffin vengono prodotti con farina di grilli. Perché dato che forse sarà questo il cibo del futuro, tanto vale iniziare a sperimentare. E gustare

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×