24/02/2017pioviggine

25/02/2017sereno

26/02/2017velature sparse

24 febbraio 2017

Quanta, da fibra ottica opportunità per 90 figure professionali.

Roma, 16 feb. (Labitalia) - Prosegue l''Operazione Fibra Ottica' promossa da Quanta spa, la società italiana leader nei servizi per le risorse umane, per rispondere alle scadenze poste dall’Agenda Digitale. Sono, infatti, oltre 90 le figure professionali ricercate e sette le città italiane protagoniste dell’iniziativa. In particolare, le ricerche interessano circa 60 giuntisti senior e circa 30 figure junior da formare e poi inserire in azienda con contratti di somministrazione.

La ricerca dei profili senior (Giuntisti fibra ottica) riguarda Milano, Genova, Perugia e Palermo. I requisiti richiesti sono: diploma a indirizzo tecnico, esperienza almeno annuale nel settore, buone competenze in ambito elettrico ed elettronico, buona conoscenza degli strumenti informatici per attività basilari. Si offre contratto a tempo determinato con possibilità di proroghe o inserimento.

Per i profili junior, invece, si offre un corso di formazione teorica e pratica di tre settimane, seguito da un contratto di lavoro in somministrazione di sei mesi con finalità di assunzione diretta in azienda. Le città in cui si effettua la selezione sono Milano, Torino, Genova, Venezia e Bologna. Richiesti: diploma tecnico (indirizzo Elettronica, Elettrotecnica, Informatica, Telecomunicazioni, Manutenzione e Assistenza tecnica), buona predisposizione ai lavori manuali, disponibilità a lavorare in altezza, disponibilità a effettuare trasferte sul territorio nazionale, buona dimestichezza con gli strumenti informatici di base. Candidature al sito candidati.quanta.com

 



AdnKronos

Commenta questo articolo


Ricerca Lavoro

Cerchi lavoro? Accedi al nostro servizio di ricerca. Seleziona tipologia e provincia e vedi le offerte proposte!


Cerca ora!


vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

Otto casi di meningite nella provincia di Treviso. Sei preoccupato?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.907

Anno XXXVI n° 3 / 16 febbraio 2017

CARLO E COSETTA: UNA VITA CHE E' (QUASI) POESIA

Zarlatàn (de Zèneda) e (quasi) poeta. Carlo se la ride sotto i versi. Nonostante la...censura. Ha iniziato a scrivere versi per “salvarsi”. Ma anche perché, sin da bambino, provava una simpatia particolare per la poesia, che riusciva a imparare a memoria senza fatica. Col tempo, Carlo Piasentin ha fatto di un impulso giocoso una passione fondamentale. Eppure, in casa, ha sempre avuto un giudice severissimo: la moglie Cosetta. Che - ma questa è pura chiacchiera da salotto - lo ha sposato...per allegria

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×