26/05/2019variabile

27/05/2019pioggia

28/05/2019pioggia e temporali

26 maggio 2019

Vittorio Veneto

"Via quel vigneto, dobbiamo tutelare i nostri figli": il grido delle mamme di Revine Lago

Il gruppo si oppone anche al "compromesso" di un vigneto bio

Roberto Silvestrin | commenti |

VITTORIO VENETO - Quel vigneto non lo vogliono, nemmeno se biologico. Continua la protesta contro il vigneto di San Giacomo, proprio accanto all’asilo: questa volta è il gruppo delle Mamme di Revine Lago ad alzare la voce, attraverso un post su Facebook.

 

L’ordinanza emanata dal comune di Vittorio Veneto ha sancito che il vigneto dovrà essere biologico, ma le mamme hanno comunque ribadito la loro “contrarietà a vigneti, e qualunque tipo di coltura intensiva, nei pressi di case, ospedali, asili, scuole e luoghi dedicati alla collettività. Rifiutando, pertanto, anche il compromesso relativo a colture biologiche”.

 

Questo – specifica la nota - “a salvaguardia della salute pubblica e a sostegno della biodiversità in contrapposizione alla monocoltura”. Nel caso specifico del vigneto di San Giacomo, che tanto ha fatto discutere nei mesi scorsi, il gruppo revinese invoca la presa di “posizioni unite, che possano tutelare e contrastare anche le altre situazioni analoghe nel nostro territorio”.

 

“Via quel vigneto – è l’appello -. Noi dobbiamo tutelare i nostri figli. Non appoggeremo mai la tutela del profitto a scapito della salute”.

 



foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×