19 luglio 2019

Castelfranco

Racconta le peripezie della madre per farsi curare in ospedale, il Pd attacca l'ex sindaca

L’ex sindaca Maria Gomierato aveva affidato al web il suo racconto delle peripezie dell’anziana madre per farsi curare in ospedale

Ingrid Feltrin Jefwa | commenti |

CASTELFRANCO Maria Gomierato è stata attaccata sulla pagina di Facebook del Pd castellano, con un lungo intervento di biasimo politico, dopo che l’ex sindaca aveva divulgato sulla pagina del comitato Difendiamo in nostro ospedale, la sua vicenda personale. L’anziana madre di Maria, infatti, necessitava di cure mediche tempestive ma l’ospedale cittadino non ha potuto fornirgliele e lei come i tanti castellani ha risposto all’invito del comitato di raccontare la propria esperienza, in ordine ai disagi patiti a causa delle nuove schede regionali sulla sanità.

“… Era lei sindaco quando furono veementi le discussioni sostenute proprio dal CentroSinistra castellano – si legge nella pagina del Pd -, in primis il nostro DS poi divenuto PD, per evitare la deriva che avrebbe portato al tracollo del nostro ospedale, all’epoca uno dei più stimati in Veneto (e non solo). Inutilmente si spesero in duri confronti politico-istituzionali i nostri dirigenti e consiglieri comunali, con grande affetto e stima ne ricordo i due più importanti e che non sono più fra noi: Mario Volpato e Livio Frattin. A consentire la firma del contratto-capestro fu il tradimento politico dell’allora sindaco di Castelfranco Maria Gomierato e del presidente della Conferenza dei Sindaci dell’allora ULSS 8, Mario Frasson di Resana. Quanto previsto all’epoca si è puntualmente avverato, …”.

Un lungo intervento di critica all’ex sindaca che ha scatenato una bagarre nel web. L’interessata, Maria Gomierato, tenendo fede al suo stile sempre composto si è limitata ad un “Sono allibita” ma in città sono stati in molti a sentirsi in dovere di difenderla, manifestandole solidarietà, per il duro attacco che le è stato rivolto in relazione a una vicenda personale. Ecco uno degli interventi di critica al lungo post del Pd: “Mi sono iscritto a Facebook solo per leggere incredulo questo post. Mi pare chiaro che si guarda indietro perchè non si sa guardare avanti. Mi aspetto le scuse o le dimissioni”.

 



foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa

Leggi altre notizie di Castelfranco

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×